LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

brutte novita' per ventennali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 brutte novita' per ventennali il Gio 28 Lug 2016, 2:34 pm

stefano


Driver
Driver
http://motori.virgilio.i...iche-4/86468/?refresh_ce

2 Re: brutte novita' per ventennali il Gio 28 Lug 2016, 11:55 pm

breonen

avatar
Test Driver
Test Driver
Purtroppo ho visto ed è una bella sfiga. Nei prossimi due anni le mie auto avrebbero compiuto 20 anni ed avrei colto l'occasione per comprare una terza auto.
In questa situazione invece continuerò solo con quelle che ho. E così ne faranno le spese gli artigiani e tutto l'indotto legato alle youngtimer ...

http://www.studiobreoni.it - www.stabluce.it

3 Re: brutte novita' per ventennali il Ven 25 Nov 2016, 4:55 pm

Ninja

avatar
Driver
Driver
Dove possono, guadagnano... Tasse e tasse...

4 Re: brutte novita' per ventennali il Mer 28 Dic 2016, 10:49 am

greppia


New Driver
New Driver
Si ma il gettito e minore dell'indotto derivante da tutto ciò che orbita intorno alle ventennali.

Inoltre è destinato a calare, perché molti radieranno o venderanno a stranieri che si strofinano la mani grazie all'ottusità dei ns. governanti.


M

5 Re: brutte novita' per ventennali il Sab 31 Dic 2016, 9:17 am

diaccio


Driver
Driver
Quanto dice greppia sta già accadendo.
Mio fratello possiede una delle primissime mx5 NA del 1990: ASI dal 2010 per "bravura" del precedente proprietario il quale subito colse l'occasione per - di fatto - azzerare i costi di mantenimento dell'esemplare.
Quando mio fratello l'acquistò ... si fece figo dell'acquisto- aveva di fatto una terza auto utilizzabile quotidianamente con costi di gestione fissi (bollo ed assicurazione) per circa 350/400 euro annui - una somma irrisoria (ed aggiungo che il fratellino pagava un'assicurazione "esosa" che gli consentiva appunto di usare l'auto anche tutti i giorni per andarci a lavorare in luogo di quelle "base" - usate solo per prendere parte a raduni ecc il cui costo si aggirava sui 100/150 euro annui).
Gode del privilegio (per certi versi anche ingiusto non tanto per chi ha una mx5 di valore 5/7 mila euro - quanto per chi magari aveva in garage la F40 da 1 milione e mezzo di euro) e a poca distanza la prende subito in quel posto:
- bollo "pieno" da euro 0/1 (oltre 350 euro);
- assicurazione "piena" (solo RCA) per 400/450 euro (ovvio che nel frattempo la lobby degli assicuratori capisce che si doveva fare cassa).
Morale gestione ancora accettabile ma "moltiplicazione" dei costi.

Quanto scrivete è tutto giusto: in Italia l'automobilista è solo un pollo da spennare ... superbollo su auto vecchie (es. 911 mod. 996 o 997) che i nostri compatrioti svendono ai francesi che in Francia non solo non hanno il superbollo ma neppure il bollo pagano.
Grazie governanti (non eletti) continuate così!

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum