LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Presentazione e richiesta consiglio per Exige 250 sport

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

sailor

sailor
Novice
Novice
Buonasera a tutti, mi chiamo Luigi e questo è il mio primo messaggio.
Da sempre appassionato di auto sportive, da molti anni privilegio il vintage sportivo, in particolare Porsche raffreddate ad aria e Ferrari V8.
Attualmente posseggo un una Ferrari GTS turbo intercooler e una Boxster S mk1 e a riguardo mi è stata fatta una proposta di ritiro della GTS per una Lotus Exige 350 sport, cambio automatico. Non conoscendo il tipo di vettura sono molto perplesso, ma contemporaneamente anche invogliato a cambiare.
Chiedo pertanto un parere ai più esperti, se può essere un buon modello per entrare nel mondo Lotus, oppure se è meglio guardare altri modelli. Non mi interessa la pista, ma un'auto per uscite domenicali che è l'uso che faccio attualmente delle mie auto sportive. Chiedo anche se i costi di manutenzione sono elevati, mentre abituato al bollo esente per le mie youngtimer, mi preparo a un bagno di sangue.
Ringrazio anticipatamente.

Pennarelli

Pennarelli
Outstanding
Outstanding
Ciao e benvenuto
Complimenti per i mezzi a disposizione!
Purtroppo sei nel posto sbagliato per farti dire che un'Exige sia l'auto sbagliata per te
Unica mia perplessità il cambio automatico
Non va malissimo ma non é un doppia frizione come il genere d'auto si meriterebbe
Se fossi in te andrei di manuale tutta la vita
Detto questo, resta l'auto perfetta per la Domenica (sempre che tu sia pronto a scendere a patto con un'accessibilità non proprio da Porsche)
Provala: o non ci vorrai piú scendere o la odierai

Ciao ancora

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
Benvenuto e complimenti per il garage!
Da possessore di 350 Sport manuale completamente stock, posso dirti che è un'auto eccezionale.
Cambio automatico? Non ci avevo proprio pensato.
Non esprimo giudizi perchè non l'ho provato; tuttavia se la macchina la usi durante il weekend potrebbe essere un'ottima scelta.

Ti consiglio di provarle entrambe e decidere.

sailor

sailor
Novice
Novice
Ti ringrazio,

dal punto di vista fiscale, per bollo superbollo e assicurazione quanto si spende all'anno indicativamente ?

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
sailor ha scritto:Ti ringrazio,

dal punto di vista fiscale, per bollo superbollo e assicurazione quanto si spende all'anno indicativamente ?

Facendo riferimento al Veneto il bollo è pari a €952,82 - Superbollo €1.440  affraid e non aggiungo altro sulla stupidità di questa tassa che già ne sono state dette anche troppe.

Assicurazione dipende da cosa vuoi assicurare, diciamo che (solo) RCA parti da circa €450 in su.
Se vuoi andare a fare qualche giro in pista ti consiglio di controllare attentamente che la copertura sia estesa anche ai circuiti.

Spero possa servire.

Omihalcon

Omihalcon
Outstanding
Outstanding
Benvenuto !
Ma la Ferrari GTS turbo intercooler qual'è? 
Se è per caso è della serie 308/328, sei pazzo, tienila come l'oro specie per una Exige 350Sport automatica.
Piuttosto manuale e te lo dico consapevole che la Lotus Exige è una supercar più veloce in tutto ma una Ferrari come quella è una MILF neanche sotto tortura è da vendere. Il valore può solo aumentare, se era una 348 ti dicevo il contrario. 
Per contro solo la manutenzione meccanica in Ferrari è spropositata, per il resto se tenuta bene sono gioielli.

Auto diverse con emozioni diverse, ma darei via la Porsche consapevolmente che è più affidabile e solida, ma di auto così puoi trovarne di migliori e a prezzo ragionevole, di Ferrari così ben poche  e a caro prezzo.

Bollo + super + assicurazione ti hanno già  spiegato.

Te la butto lì: perchè non una Elise 250cup? Rapporto peso potenza ottimo, 250cv, mantenimento molto più abbordabile.

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

sailor

sailor
Novice
Novice
Grazie del consiglio,

E' vero che la Ferrari è un'altra cosa, vintage, affascinante, spirito dell'ingegneria meccanica italiana, ma è anche poco fruibile. Allora ha senso tenere un'auto come una reliquia per farci solo qualche raduno?
Ho aperto un altro post, che in qualche modo si collega al tuo consiglio; avrei trovato una sc edizione rgb, anche se non regalata. Potrebbe essere una valida alternativa alla exige per un uso esclusivamente stradale ? Non vorrei rischiare di rimanere deluso dalla cavalleria di (soli) 220 cv ? La ferrari ne ha 255 e ancora mi sembrano pochi..

Pennarelli

Pennarelli
Outstanding
Outstanding
Se ti riferisci alla SC RGB che da poco vende un noto concessionario Veneto direi che non sbagli acquisto.
Il prezzo secondo me è ottimo, ha solo 11.000km (praticamente nuova) ed è un esemplare numerato (serie speciale)
A quel prezzo la compri e .... la rivendi quando vuoi senza rimetterci (sempre tu non ci faccia 100.000km in un anno)
Il motore è praticamente quello della vecchia R con l'aggiunta di un compressore volumetrico ma non ha l'intercooler (quindi sicuramente risente maggiormente del caldo). Puoi comunque aggiungerlo
La 220 Sport invece ha l'intercooler oltre a qualche Nm di coppia in più.
Di contro la SC, rispetto alla 220 Sport, ha la fasatura variabile anche in alzata. Quindi significa girare fino a 8000-8500 giri
Se non ci sei mai salito, valla a provare, ti togli ogni dubbio. E mi sa che torni anche col sorriso :-)
Detto questo, se cerchi un'auto per gareggiare in autostrada prendi altro.
Se il tuo obiettivo è goderti uno dei mezzi migliori tra i passi di montagna e/o qualche giro in pista vedrai che non sbagli.

PS: se ritieni la tua Ferrari poco fruibile .... mi sa che non vai molto meglio con un'Elise (e nemmeno con un'Exige)

Ciao

Omihalcon

Omihalcon
Outstanding
Outstanding
Quoto il consiglio di Pennarelli e aggiungo che devi assolutamente provare sia una 220 sport S3 sia  SC RGB perché l'erogazione del motore è assolutamente diversa. A me piace molto l'apertura della valvola allo scarico però ti aggiungo un'altra caratteristica negativa che hanno Le SC e in genere le R, ovvero il cambio con i rapporti lunghi, una seconda che risulta troppo corta  e una terza marcia che è  troppo lunga per le strade montane. Faccio riferimento alla statale della Cisa e ti posso assicurare che il compressore della SC RGB mitiga il tutto perché ti dà quella coppia in più ai medi regimi dove serve. Se guidi con il coltello tra i denti te ne accorgi subito anche perché all'inizio bisogna imparare a guidare una Lotus, io ad esempio la guido anche di acceleratore che mi permette di fare traiettorie più pulite, ma questo dipende molto dall'assetto e dalle gomme, le lotus sono molto sensibili alle variazioni anche alla pressione degli pneumatici.

Della 220 sport posso solo dirti che ha un erogazione molto più costante che non ti serve tirare fino al limitatore, di coppia  ce n'è sempre, come erogazione ricorda più una moto 4tempi e il cambio è meglio rapportato.

Benché abbiano entrambe stesso telaio e motore Toyota, una ha un powertrain siglato 2zz-ge  (s2 sc rgb) mentre l'altro ha sigla 2zr (s3 220sport).

Nell'altra discussione fai menzione ad una Exige V6. per quella ti rispondo di là perché ci sono altre considerazioni da fare, cambia tutto.

La Ferrari tienila tienila tienila, ho sempre sognato di averla, ma purtroppo non la potrei mai e poi mai mantenere a livello meccanico. Avere una Ferrari è uno status, va tutto di conseguenza specie se fai i lavori in officine ufficiali e nota bene in pezzi so che sono reperibili anche per altri modelli di auto italiane più a buon mercato. Ma è risaputo che se fai un chilometro con una Ferrari è come se ne faresti 10 con un altra auto. Per il mio status questo non è accettabile né accessibile.
Ci fai solo i raduni? Meglio tiene più valore se fai pochi chilometri ma una scampagnata sui monti la puoi sempre fare, certamente non weekend e magari non usarla correndo come un pazzo con una Lotus Very Happy . Su auto così vale molto di più il concetto di collezione a mio avviso.

Discorso potenza, è il rapporto peso/potenza che è diverso, la rigidità e qualità del  telaio, schema delle sospensioni da corsa. In una Lotus questo mix si è una combinazione efficace che pur non avendo quei centinaia di cavalli di potenza ti fa divertire e ti fa sentire su una vera auto da corsa, spartana senza fronzoli. Tu e la strada, senti tutto quello che passa sotto, a tetto aperto come in una moto ma con 4 ruote.
Tedesce e giapponesi, certamente gran macchine ma sportive, tutte belle e veloci e più o meno comode.... Lotus è spartana e pura, il sedile per me è il più comodo tra le auto che ho, paradossalmente,  è l'auto da corsa che genera da chi ti vede un emozione come se stessi guidando una Ferrari o una Lamborghini, una piccola supercar.

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

sailor

sailor
Novice
Novice
Ringrazio tutti per le risposte e per la competenza che dimostrate. Sulla Ferrari un piccolo appunto: è vero che è una macchina da immaginario collettivo "ricco", ma in realtà ha costi di mantenimento assolutamente abbordabili. No bollo, assicurazione annua 150 euro e un tagliando completo di cinghie da officina specializzata , ma non ufficiale non costa più di 1500 euro. A che se 8 cilindri è' un motore molto semplice su cui lavorare. Il problema è la poca usabilità, non tanto per la scomodità dell'auto, ma per il tipo di guida non semplice: frena poco, il cambio comincia a funzionare bene solo dopo 20 minuti, il turbo è molto brusco ad intervenire e se veloci in curva non si può permettersi distrazioni e bisogna entrare con i giri giusti per non girarsi; idem se non peggio con strade bagnate. Insomma, da fuori sembra un'auto stupenda, ma poi vivendola ci si accorge dei limiti e la si usa come un'auto da passeggiata veloce più che da vera sportiva. Purtroppo non mi è possibile affiancarla alla lotus e se procedo devo venderla.
Non avendo mai guidato un'elise sc non so cosa aspettarmi. Mi piacerebbe incontrare qualche proprietario, e fare il passeggero per qualche km per rendermi conto; allo stesso modo anche per l'exige per poi procedere o restare con la rossa.

Omihalcon

Omihalcon
Outstanding
Outstanding
Essendo un'auto anni '80 il turbo dà il calcio e senza i controlli ci credo che è più ostica da guidare.
Non dico scalciante ma secondo me ci andiamo vicino.
Ma non ti credere anche con le Lotus c'è da andare cauti con la pioggia, su asciutto però puoi montare anche semislick o cmq pneumatici con mescole recenti poi l'erogazione è più lineare e senza calcio.
Se non sbaglio la SC ha solo ABS (fidati è sufficiente con un telaio così ed è tarato molto bene ) la 220sport invece ha anche il controllo della trazione.
Se hai occasione di abitare vicino ad un circuito come Varano, Franciacorta, Vallelunga, Modena, spesso si trovano diverse auto nel paddock, oppure tieni d'occhio il forum perchè spesso ci sono raduni e incontri dove puoi vedere e conoscere dei proprietari.

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

WALTHERPPK

WALTHERPPK
Test Driver
Test Driver
Ciao Luigi,

Sono nel Mondo Lotus dal 1998, ho acquistato nuova una Spettacolare S1, tenuta 16 anni e pensavo di non venderla....poi visti gli anni (ora 57) e usandola "stradalmente" nell uso sono emerse le mancanze ...
assenza dell'aria condizionata ...in estate il calore sviluppato era enorme, ho optato per una S3 CR del 2011 livrea unica Gulf.

Mio figlio ora 15 enne spingeva per una Exige 350 CV, dopo 4 anni ho deciso di metterla in vendita...
dopo una settimana Venduta....avevo trovato una Stupenda Exige di un mio Amico in ottimo stato.

Ho fatto 2 conti : Bollo/Superbollo € 2400 + Assicurazione € 1500 = € 3890 X 10 anni € 38900 + manutenzione e consumi medio alti , non era sicuramente alla mia Portata.

Cosa fare?....non volevo prendere un 220 ...ho pensato ad una 220 Cup, poi sfumata....

Ho trovato su Autoscout una 250 Cup del 2017 con 16.000 Km....in splendida forma ho deciso per
questa, l'Elise più performante e con Estetica Forte.... Full optional quindi non Ligt.

In 4 mesi ho fatto 2000 Km usandola poco , il giorno di Ferragosto ho fatto un giro di 2 h , Caprino Spiazzi fino ad Ala e Tornato dai Lessini via Bosco fino a casa...sono sceso un po stanco e il giorno dopo i muscoli del collo spalle e ginocchia un po indolenziti.

Guidata in maniera allegra ...Filosofia Lotus , Generosa e Grintosa.

Il Bollo € 660 + € 1200 = € 1860 X 10 anni € 18600 ...manutenzione più sostenibile e consumi buoni.

Prestazioni Super, devo dire che non avrei mai pensato un giorno di prendere una Lotus così ...incrocio le dita ....

Se entri nel Mondo Lotus ...farai fatica ad uscirne.

jocolor

sailor

sailor
Novice
Novice
Buonasera,

piccolo aggiornamento, ho firmato il contratto per l'elise RGB e la ritirerò a breve.
Alla fine ho rinunciato all'Exige V6. Ho letto molto a proposito di questa versione RGB  e complici le splendide condizioni e il limitatissimo chilometraggio ho deciso di procedere nell'acquisto. In questo modo per ora riesco a tenere in garage anche la "rossa" e valutare obiettivamente quale delle due è l'auto che fa per me, anche se nel lungo periodo ne terrò sicuramente una soltanto in quanto non voglio fare troppi sacrifici per gestirle entrambe.
Penso di avere fatto la cosa più sensata che mi lascia margini di manovra per un'eventuale upgrade verso l'exige in futuro.
Ringrazio per le vostre indicazioni e a breve vi dirò le mie impressioni di guida.

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
sailor ha scritto:Buonasera,

piccolo aggiornamento, ho firmato il contratto per l'elise RGB e la ritirerò a breve.
Alla fine ho rinunciato all'Exige V6. Ho letto molto a proposito di questa versione RGB  e complici le splendide condizioni e il limitatissimo chilometraggio ho deciso di procedere nell'acquisto. In questo modo per ora riesco a tenere in garage anche la "rossa" e valutare obiettivamente quale delle due è l'auto che fa per me, anche se nel lungo periodo ne terrò sicuramente una soltanto in quanto non voglio fare troppi sacrifici per gestirle entrambe.
Penso di avere fatto la cosa più sensata che mi lascia margini di manovra per un'eventuale upgrade verso l'exige in futuro.
Ringrazio per le vostre indicazioni e a breve vi dirò le mie impressioni di guida.

Complimenti per l'acquisto e benvenuto nel mondo Lotus!
Quando ritiri la macchina posta qualche foto e buon divertimento.

paolo111s

paolo111s
Outstanding
Outstanding
cheers bravo

sailor

sailor
Novice
Novice
Allora..ieri ho portato l'auto a casa percorrendo circa un centinaia di km di cui più della metà sotto una leggera pioggia. In realtà ho ritirato l'auto sabato, ma complice la vicinanza del concessionario ad un centro termale, mi sono fermato li fino a domenica.
Quando l'ho guidata per i primi km non sapevo cosa aspettarmi. Freni e cambio ottimi, nessun inpuntamento, ma la prima impressione è stata quella di una coppia blanda e debole se paragonata a quella della Boxster S che avevo guidato fino ad una settimana prima. Complice forse il traffico che non mi ha permesso di "tirare" l'auto, devo dire che sono arrivato in albergo con una certa delusione, mi aspettavo più spinta ai bassi regimi, mentre feeling di guida e assetto mi hanno subito convinto. Devo dire che mi sono posto qualche domanda alla sera, in particolare se fosse stato più saggio procedere direttamente con l'Exige v6 che inizialmente era la mia scelta. Eppure i commenti entusiastici dei vari forum su questo modello speciale RGB e lo stesso concessionario che mi aveva coinvolto con la sua passione per tale modello mi avevano convinto; non capivo se ero io che mi aspettavo troppo da quest'auto e sono andato a dormire con il dubbio di avere sbagliato la scelta. Ieri mattina dopo avere nuotato per un'paio d'ore , fatto la valigia e saldato il conto, sono andato al parcheggio e quando ho visto il posteriore bianco così sportivo e armonico mi sono subito sentito meglio, esteticamente è davvero un'auto esotica. Scaldo il motore (scarico stage 1), carico la borsa morbida nel piccolo vano e parto. Prima di lasciare il centro termale decido di farmi un ultimo caffè in una rinomata pasticceria; parcheggio e subito i primi complimenti per l’auto da parte di due signori anziani, la giornata è sicuramente a favore della piccola elise RGB. Riparto e uscito dal centro urbano mi immetto in tangenziale, metto la terza e apro..finalmente..finalmente sento una spinta che mi fa capire che sono su un’auto sportiva, il motore prende giri in un attimo e mi ritrovo istantaneamente al limite della velocità di codice. Torna il sorriso e ci rimane per tutto il tragitto; nonostante la leggera pioggia e le condizioni del manto stradale non ideali, l’elise si comporta benissimo non ha perdite di aderenza e va dove la indirizzo, su questo aspetto devo dire che con il bagnato la boxster era più impegnativa e mi dava meno confidenza. Alla fine arrivo a casa avendo sempre tenuto un’andatura moderata se non per un paio di sorpassi, con la strada bagnata non conoscendo le reazioni non ho osato chiedere di più. Devo dire che oggi sono contento, ancora non conosco le potenzialità e i limiti di questa piccola auto sportiva, ma le sensazioni che ho provato in due ore di guida mi fanno capire che è qualcosa di speciale rispetto a tutto quanto ho guidato finora. Non avrò modo di guidarla fino al prossimo fine settimana che spero sia di bel tempo e sicuramente vi aggiornerò con ulteriori impressioni di guida che spero saranno positive. Cercherò di fare anche qualche foto decente da condividere con voi. Per ora è tutto.

sailor

sailor
Novice
Novice
Oggi ho avuto modo di guidare l'elise RGB per oltre 200 km, sia nel misto veloce sia in autostrada.
L'auto è abbastanza comoda se escludo lo sali/scendi e piacevole da guidare anche alle basse velocità. Come in precedenza anche oggi ho avuto la spiacevole sensazione di non avere abbastanza cv in certe situazioni, ma in realtà sono ancora troppo abituato alla coppia della mia ex porsche boxster, aspirata di grande cubatura (3200 cc).
Nel rientro a casa mi sono ingarellato con un'audi (era già scuro e non so dire la versione) sul misto stretto e ne ho avute piene le tasche a lasciarmela dietro pur forzando l'andatura. Probabilmente non sono ancora in grado di guidarla con sicurezza e la tratto come facevo con la porsche..gran frenata prima delle curve, percorrenza in curva lasciandola scorrere e poi giù tutto quando l'auto si è raddrizzata in uscita curva. Sbaglio io ? Dovrei spingere anche in curva ?
Non so, non conscendo i limiti dell'anteriore non "mi fido" di spingere in curva e probabilmente ci rimetto in velocità, sono davvero ancora porsche addicted, e lo stile di guida che ho sempre tenuto oggi lo conferma. Anche oggi ho fatto pensieri impuri sull'Exige V6, cosa dite, meglio continuare a conoscere l'elise facendo km o dare retta all'istinto e passare direttamente all'exige V6 , magari tra qualche mese ad inizio primavera del nuovo anno?
Una buona giornata a tutti.

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
Ti rispondo con il motto della filosofia Lotus : "to add speed add lightness" il fatto di avere una vettura che pesa molto meno della maggior parte delle altre automobili, ti consente di frenare più tardi e accelerare prima.

Detta questa banalità eccone altre 3 (banalità) in fila di quanto ti ingarelli per strada o in circuito:
1) Non sai mai chi trovi, magari è un gran pilota.
2) Non sai che elaborazioni può avere la sua auto.
3) C'è sempre qualcuno più veloce di te.

Fossi in te mi farei le ossa cercando di capire meglio che macchina hai acquistato e quali sono i suoi limiti. Vedrai che la velocità di percorrenza in curva è generalmente più elevata di altre auto, e ne resterai stupito.

Poi se decidi di cambiare per una V6 avrai più coppia e cavalli, ma anche oltre 200Kg in più.

sailor

sailor
Novice
Novice
Grazie Micle,

effettivamente sono consapevole dei miei limiti. Ho sempre avuto sportive più pesanti e molta coppia, in particolare Porsche AC. Tralascio una F355 che è stata una vera delusione in quanto a motore.
Mi piacerebbe sentire il parere di qualcuno che le ha guidate o meglio possedute entrambe per capire a pelle le principali differenze.
Comunque sabato sarò all'evento Lotus Bugatti di Campogalliano e confido di potermi confrontare con appassionati nel merito.

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
Grazie Sailor,
poi facci sapere come procede l'esperienza di guida!
Buon divertimento.

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum