LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

La mia esperienza con Gino Lotus e Officina Greggio

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Chiappeinsella


Novice
Novice
Ciao a tutti
Giusto un anno fa conducevo una trattativa per l'acquisto di una Elise 250 CUP presso la concessionaria Trivellato di Padova. Fatte le opportune valutazioni decidevo di acquistare l'auto presso Gino Lotus di Torino. Trascorsa una settimana dall’acquisto, l’auto entrava improvvisamente e pericolosamente in recovery lungo la trafficatissima strada statale Romea, con i camion che mi facevano il pelo schivandomi all'ultimo, visto che non vedevano la piccola... Contatto dapprima Fabio il commerciale che mi ha venduto l’auto presso Gino Lotus, si rende ovviamente disponibile ad una verifica presso la sede di Cuneo, io vivo in provincia di Venezia... Decido di contattare Trivellato che, fatalità…, è talmente pieno di lavoro che non può nemmeno stimare una data per la verifica della macchina. Nel frattempo avevo conosciuto anche Lotus fratelli Greggio, il titolare e il nipote Fabio. Lotus, avvisata del guasto, pena la decadenza della garanzia non autorizza l'intervento presso l'officina Greggio perché non ufficiale. Contatto la concessionaria di Vicenza che mi comunica che sta chiudendo. Decido nel frattempo di portarla presso l'officina Greggio che però si astiene dal metterci le mani. Nel frattempo Gino Lotus si rende disponibile a ritirare a proprie spese l'auto con il carro attrezzi presso la sede Greggio di Monselice (PD), dove l’avevo ricoverata. Due giorni dopo il ritiro mi contatta il capo officina della Gino Lotus dicendomi che si trattava di una sciocchezza, il sensore delle luci stop difettoso, potevo passare quando volevo a ritirare l’auto. Prendo un giorno di ferie e il lunedi successivo, con grande disagio, mi reco a Cuneo, ritiro l’auto tutta sporca…. e, a nemmeno 50 km dalla concessionaria, l’auto entra nuovamente in recovery, contatto nuovamente la Gino Lotus che mi propone di riportarla, non acconsento, infatti avrei dovuto fermarmi almeno per una notte….e decido di rischiare rientrando a casa. Dopo circa 4/5 entrate in recovery, giungo finalmente a casa. Contatto nuovamente Trivellato che, stranamente…. è sempre carico di lavoro… Come si conclude l’odissea? E la faccio molto molto breve….

Fabio dell’officina Lotus Greggio, si rende disponibile a ritirare l’auto presso casa mia con il proprio carro attrezzi, la trasporta personalmente presso PB Racing di Bergamo, con la quale collabora e, a lavori ultimati, la ritira nuovamente. Si trattava del sensore sopra menzionato che, anziché essere stato sostituito dalla poco seria Gino Lotus, era stato semplicemente riparato. Gino Lotus non mi ha rimborsato le spese sostenute per il viaggio (Treno + autostrada + carburante: 163€), Trivellato aveva troppo lavoro per ricoverare un’auto non venduta da lui. Gino Lotus si è addirittura stupita che il proprio commerciale Fabio di Chio, avesse organizzato il primo ritiro a spese della concessionaria…

Ora la disponibilità e professionalità dell’officina Greggio, tramite il buon Fabio!! è assolutamente fuori dal comune, mai visto nulla del genere, oltretutto proveniente da un centro non ufficiale, ben più competente e disponibile della media riscontrabile presso la rete ufficiale, ringrazio anche PB racing che ha sistemato il difetto di un’auto che con 1000 km era inutilizzabile e avevo già deciso di vendere per come erano andate le cose. MI stupisco come possa Lotus non considerare di riconoscere come ufficiale una struttura come Greggio, oltretutto completissima ed estremamente ordinata, ispira fiducia anche solo entrandoci dentro, con delle tariffe onestissime e una notevole meticolosità nello svolgimento dei lavori.

Seppur in ritardo, era importante condividere questa esperienza per meglio comprendere come stanno le cose…


Nico Ruggiero

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
Ciao Nico,
purtroppo il detto che "il risparmio ottenuto con il prezzo più basso te lo dimentichi subito, ma le rogne che questo comporta te le ricordi per una vita!" è sempre vero. Finora non ho mai visto eccezioni e comunque l'eccezione confermerebbe soltanto la regola.
Ora non so quanto tu abbia risparmiato con l'acquisto da Gino Lotus, ma credo che la sola incavolatura non ne sia valsa la pena.

Conosco Mirco Trivellato perchè ho acquistato da lui la mia Lotus e debbo dire che la sua disponibilità è totale. Mi metto nei panni di chi si vede sfumare la vendita per qualche centinaia di euro e che poi non sia molto contento di lavorare sulla macchina acquistata da un'altro concessionario  Sad
Del resto essendo uno dei pochi storici concessionari in Italia, è anche uno di quelli che ha consentito la crescita di questo business (anche se molto di nicchia) e la conseguente creazione di nuove strutture di supporto come l'officina Greggio.

Hai provato a rivolgerti a Frattin Auto che oltretutto è anche sponsor di questo forum? Io non li conosco ma sono concessionari ufficiali.

Non conosco Greggio personalmente ma ne ho sempre sentito parlare molto bene.
Il motivo percui Greggio non è ufficiale Lotus? Semplice: Trivellato e Greggio sono geograficamente troppo vicini.

Comunque "tutto è bene quel che finisce bene" dimentica il problema e goditi la tua bella 250 CUP.
 Wink  Wink  Wink

Chiappeinsella


Novice
Novice
Ciao Micle, concordo con quello che dici, è anche vero che ho risparmiato 1500€ dai quali togliere le spese per il ritiro a Torino dove, in compagnia dei miei parenti... ho trascorso un piacevole we.
Altro motivo che mi ha spinto a prendere altrove l'auto, è stato il colore, dettaglio di non poco conto.
La mia è arancio, mi piace tantissimo, quella di trivellato era Gialla, poi, per aggiungere altri dettagli, quella gialla aveva un piccolo difettuccio che non mi aggradava.

Con correttezza avevo avvisato Trivellato che avrei acquistato altrove, il sig. Mirko è sempre stato molto disponibile ma penso rientri nel giusto modo di comportarsi, specie a fronte di un acquisto economicamente importante. Non mi ha formalmente negato il ritiro dell'auto in panne, è anche vero che risulta poco credibile che non ci fosse alcuna previsione in merito ai tempi per la riparazione, nemmeno prenotando dal momento della richiesta.

Gilles

Gilles
Test Driver
Test Driver
Ho letto delle tue disavventure e mi dispiace molto. Alla fine per un sensore, qualche errore bonario ed una gestione maldestra del problema, viene fuori un "polverone" che sporca la reputazione di Lotus e delle concessionarie.

Quello che posso dirti è che a differenza da quanto detto in varie sedi, le Lotus/Toyota sono macchine affidabili. Sensori di ogni sorta possono essere difettosi su ogni tipo di auto moderna, ma non possono pregiudicare la bontà di un prodotto. Personalmente non conosco nemmeno un caso di qualcuno che sia rimasto a piedi con una "toyotata" originale o con lievi modifiche.

Quanto alla rete ufficiale, sono sorpreso da ciò che è successo con Trivellato. Di sicuro non posso dire nulla di negativo riguardo a lui o alla gestione delle garanzie o altro sulla mia auto. Anzi, per una riparazione venne a prendere l'auto direttamente a Modena dove abitavo.
Riguardo a Gino Lotus, il ritiro del mezzo a proprie spese per me è già ammirevole, soprattutto considerando la distanza. Sul sensore che andava sostituito, mi sa tanto di una leggerezza tramutata in qualcosa di più grande. Non dovrebbe succedere, ma succede.
A quel punto, forse sarebbe stato meglio tornare indietro e chiuderla lì, pur sostenendo le spese del pernottamento in zona. Se effettivamente erano 50 KM, al posto della concessionaria non avrei saputo cosa altro proporre... Questi problemi capitano anche a me, e pur sapendo che il cliente va fidelizzato, ci sono gesti commerciali che per una attività media non sono semplicemente giustificabili, anche perché sicuramente Lotus non paga i trasporti a carico della concessionaria.
Si potrebbe dire che tutto ciò dovrebbe essere compensato dal prezzo di acquisto del mezzo, ma magari è proprio lì la differenza tra il prezzo proposto da Trivellato e quello di Gino Lotus. Con margini e numeri ristretti, questi problemi capitano.

Quanto a Greggio, sicuramente la cortesia dimostrata è da lodare.

Infine, hai una delle più belle auto che si possano comprare in quella fascia di prezzo. Esclusiva, prestazionale, con tanti dettagli che la rendono unica nel panorama automobilistico. Mettici una pietra su e goditela Smile

Micle

Micle
Test Driver
Test Driver
Chiappeinsella ha scritto:Ciao Micle, concordo con quello che dici, è anche vero che ho risparmiato 1500€ dai quali togliere le spese per il ritiro a Torino dove, in compagnia dei miei parenti... ho trascorso un piacevole we.
Altro motivo che mi ha spinto a prendere altrove l'auto, è stato il colore, dettaglio di non poco conto.
La mia è arancio, mi piace tantissimo, quella di trivellato era Gialla, poi, per aggiungere altri dettagli, quella gialla aveva un piccolo difettuccio che non mi aggradava.

Con correttezza avevo avvisato Trivellato che avrei acquistato altrove, il sig. Mirko è sempre stato molto disponibile ma penso rientri nel giusto modo di comportarsi, specie a fronte di un acquisto economicamente importante. Non mi ha formalmente negato il ritiro dell'auto in panne, è anche vero che risulta poco credibile che non ci fosse alcuna previsione in merito ai tempi per la riparazione, nemmeno prenotando dal momento della richiesta.


Ciao Nico,
lungi da me criticare la tua scelta, evviva il libero arbitrio!
Per €1.500 in meno hai preso l'auto che ti piaceva di più e hai anche fatto un bel we a Torino.
Goditela e divertiti!

WALTHERPPK

WALTHERPPK
Test Driver
Test Driver
Ciao,

ho visto in questi giorni, da tempo latitavo dal Forum, la 250 Cup ero andato a vederla un mese fa circa
ora si trova in vendita o conto vendita da Greggio. Praticamente nuova con molti particolari che la rendono unica . Hard Top , Scarico e parti in carbonio. Credo che il possessore dopo la delusione
l'abbia messa in vendita quasi subito dopo aver scritto sul Forum.

L avrei presa vista la distanza da Verona a Monselice. ma purtroppo il prezzo per me era troppo alto per la mia previsione di spesa , anche se tutti gli optional valevano la differenza.

La davano tagliandata e mi facevano circa 2000 euro in meno della richiesta.

Ho optato per la Cup da Varese venduta e seguita da Cerini, che mi ha confermato la bontà
della vettura, il proprietario ha provveduto al tagliando , ho speso 6.000 euro in meno oltre che hanno fatto la modifica della Puleggia e mappato la centralina .


Luca

Luca
Test Driver
Test Driver
Ciao , la sostituzione della puleggia te l'hanno fatta i Cerini così come la mappa oppure l'hai acquistata già così ?

WALTHERPPK

WALTHERPPK
Test Driver
Test Driver
Ciao Luca, l ho presa già con la modifica fatta da Cerini e Mappatura fatta dall ex Proprietario che lo fa di lavoro, io essendo profano, sono passato da una CR con la modifica Stage 1 e Aspirazione originale Lotus, ho chiesto la differenza che fa la puleggia più piccola e mi hanno detto che diventa più progressiva e che da un po più di cavalli.

Ma già con quelli che ha ..... per me sono tanti. Ieri l ho usata per una 30 di Km l'ho passata in modalità sport.

Unica cosa che ho notato è con l'aria condizionata accesa da ferma il minimo è un po instabile devo chiedere , l'ho usata 3 Volte .

Mi ha detto Cerini che è la modifica più frequente che stanno facendo sulle compressate, l ho chiamato per aver notizie sulla 250 l hanno venduta loro e il proprietario mi ha fatto fare il tagliando prima di consegnarmela.

Incrocio le dita , ma voglio fidarmi è veramente in ottimo stato

Luca

Luca
Test Driver
Test Driver
WALTHERPPK ha scritto:Ciao Luca, l ho presa già con la modifica fatta da Cerini e Mappatura fatta dall ex Proprietario che lo fa di lavoro, io essendo profano, sono passato da una CR con la modifica Stage 1 e Aspirazione originale Lotus, ho chiesto la differenza che fa la puleggia più piccola e mi hanno detto che diventa più progressiva e che da un po più di cavalli.

Ma già con quelli che ha ..... per me sono tanti. Ieri l ho usata per una 30 di Km l'ho passata in modalità sport.

Unica cosa che ho notato è con l'aria condizionata accesa da ferma il minimo è un po instabile devo chiedere , l'ho usata  3 Volte .

Mi ha detto Cerini che è la modifica più frequente che stanno facendo sulle compressate, l ho chiamato per aver notizie sulla 250 l hanno venduta loro e il proprietario mi ha fatto fare il tagliando prima di consegnarmela.

Incrocio le dita , ma voglio fidarmi è veramente in ottimo stato

Immagino ti abbiano cambiato la puleggia sull'albero motore e non quella sul compressore

WALTHERPPK

WALTHERPPK
Test Driver
Test Driver
....mi informo e ti dico.....

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum