LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Lamborghini sta mettendo la fibra di carbonio all’interno del motore V12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Lamborghini sta mettendo la fibra di carbonio all’interno del motore V12

Siamo abituati a vedere scocche, carrozzerie, alberi di trasmissione ma componenti interni del motore ancora no. Lo studio nei laboratori specializzati di Seattle

La fibra di carbonio sta diventando sempre più importante nell’industria automobilistica, ha caratteristiche tali che permette di ridurre notevolmente il peso, ormai obbiettivo fondamentale per i costruttori. Questo materiale composito va utilizzato con certe attenzioni perché ha dei limiti fisici legati ad alcune caratteristiche meccaniche ma può essere combinato in modi diversi per ottenere vantaggi diversi (pensate, per esempio al carbotitanio della Pagani Automobili). Finora abbiamo visto la fibra di carbonio per le scocche (la prima auto stradale ad averla completamente in questo materiale fu la Bugatti EB110), per la carrozzeria, anche per alcuni componenti come il tetto o per gli interni.



FIBRA DI CARBONIO DENTOR IL MOTORE

Dentro il motore, invece, resta una zona ancora quasi inesplorata. Ora, però, Lamborghini sta studiando le bielle in fibra di carbonio. Se ne stanno occupando nell’Advanced Composite Structures Laboratory di Seattle (Washington, USA) e si stima che questi componenti in carbonio peserebbero circa metà di quelli in acciaio, a tutto vantaggio di potenza ed accelerazione. Per realizzarli, però, si utilizzerebbe un metodo completamente diverso, cioè una sorta di forgiatura: fibra di carbonio e la resina utilizzata come matrice verrebbero messi in stampi di acciaio e scaldati sotto pressione, dando vita alla biella in circa tre minuti. Maurizio Reggiani, responsabile dello sviluppo, ha detto che potremmo riuscire a vedere bielle in carbonio sui V12 di produzione entro i prossimi 18 mesi.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Chi sa tra quanto vedremo alberi motore e bielle in fibra di carbonio come upgrade anche per gli attuali motori.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

X111

avatar
Moderator
Moderator
Be sicuramente audi(lambo) stanno facendo migliorie con i materiali ma pensate solo in F1 cosa non conosciamo dei mille test e delle leghe e fibre da loro utilizzate e a tutti noi sconosciute...... Basti pensare il sig. Pagani che utilizza già da tempo il carbotitanio......

Omihalcon

avatar
Outstanding
Outstanding
Carbotitanio, ma per la fibra in carbonio metto in dubbio solo la sua fragilità, non la resistenza.

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

Ninja

avatar
Driver
Driver
Il carbonio penso che in futuro diventerà sempre più utilizzato. Nelle auto supersportive rappresenterà una % sempre maggiore.

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum