LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

2019 l'anno del cambiamento?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 2:17 pm

TCH90


Driver
Driver
http://www.autoexpress.co.uk/lotus/elise/93937/new-2019-lotus-elise-to-be-more-usable-day-to-day

sarà il 2019 l'anno della svolta? si parla di nuova elise, più pratica e sfruttabile a livello quotidiano.. sarà un bene o rischiano di snaturare il prodotto?

2 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 2:26 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Senza nessun dubbio un Male!!

Giù le mani dalla piccola icona Elise!!

Più comodità più fruibilità uguale sportiva banale come tantissime altre che tempo 1 anno e te ne sei dimenticato.

Lo dico da 1 anno che il nuovo CEO non ha ancora veramente capito che cosa ha tenuto a galla la Lotus, cosa la contraddistingue dalle altre.

Più pratica e più sfruttabile significa, più comoda, quindi più larga, più lunga, più pesante, un accesso meno sportivo, tutto questo va senza dubbio contro i punti di forza che ha attualmente l'elise.


Il che significa una Lotus Elise simile a questa.


Sarebbe ora di fare una nuova Supercar (Esprit) e non di snaturare quello che funziona, fai qualche nuovo modello, rinnova l'evora che non era piaciuta al 100%, e affianca una nuova sportiva che si posizioni tra Exige e new Evora.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

3 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 7:32 pm

Omihalcon

avatar
Outstanding
Outstanding
Quoto, anzi la macchina sopra se la fanno cabrio gli metterei il nome Elan perché assomiglia molto all' ultimo modello e ci potrebbe stare, già a vederla così è troppo turistica per avere il nome Elise che deve rimanere piuttosto spartana e deve essere estremamente leggera come la 4C. Quindi oggi si può ancora fare un' auto con tutte le caratteristiche tipiche Lotus e originali perseguite sempre da Chapman.
Poi dove sta il la presa d' aria davanti per far sfogare il radiatore e il tettuccio in tela tipico?

Rabbrividisco, eppure la foto postata ha molte linee da Elise

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

4 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 7:47 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Allora la Foto che ho messo fa parte del progetto uscito nel 2010 per la nuova Elise di Donato Cocco, sotto la conduzione del ex CEO Lotus Dany Bahar, ma visto che tutti i suoi progetti sono stati definitivamente cancellati, quel prototipo non uscirà mai più, io l'ho messo solo come esempio, perché immagino che per farla come ha in mente il nuovo CEO, dovranno stravolgere l'attuale Elise, e assomiglierà sicuramente di più a quella nella foto.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

5 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 8:54 pm

TCH90


Driver
Driver
Spero non riprendano nulla dal concept del 2010, sarà ma per quel che mi riguarda di Elise ha ben poco, nell'articolo dicono che è ancora tutto in fase di definizione, e per questo spero si ricredano ma visto che sicuramente punteranno anche al mercato americano c'è da aspettarsi una bella rivoluzione per andare incontro alle norme molto restrittive che adottano oltre oceano. E per quello che so la nostra cara Elise oggi come oggi è ben lontana dal rispettarle o sbaglio?

6 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Mer 20 Gen 2016, 10:00 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Diciamo che non rispetta le normative Americane, ma il nuove CEO aveva già dichiarato che l'elise sarebbe dovuta aumentare di peso per tornare sul mercato Americano.
Però parlando con Marco uno dei responsabili Lotus, mi ha rassicurato che solo le versioni per il mercato Americano, sarebbero state modificate e quindi più pesanti, mentre quelle per il mercato Europeo e resto del mondo, non andavano toccate.

Questa del 2019 invece è tutta un altra storia, qui non si parla di adeguare un auto alle normative Americane, ma di trasformarla concettualmente per renderla un auto da tutti i giorni, quindi per definizione una utilitaria o quasi.

E' questo che mi spaventa e non poco, personalmente mi tengo stretto la mia S2 se fosse cosi, però mi dispiacerebbe, perché in futuro vorrei comprare un altra Lotus nuova (Elise o Exige) e affiancarla alla mia che non intendo vendere.

Ma se non sarà più una Lotus che si distingue dalle altre, che grazie al peso contenuto rimane una delle auto più veloci ecc.. non penso di comprarla.

Anche perché ci sono molte auto sportive tra quali scegliere se perde la sua marcata connotazione di sportiva estrema.

E' questo estremo che ha fascino oltre al blasone, almeno secondo me.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

7 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 21 Gen 2016, 3:43 pm

nikigerardi

avatar
Novice
Novice
Delle auto uscite nel 2010, le uniche che si salvavano, a mio parere, erano l'Eterne e l' Elite, per ampliare la clientela Lotus, credo che l'Eterne era molto adatta, considerando che la Porsche Panamera a confronto fa schifo, e che ne hanno vendute tante, spero proprio che non rovinino quel capolavoro che è L'elise attuale, produrre un suv, credo sia un suicidio, dovrebbero proporre una degna erede della Esprit, come top di gamma, l'Exige S attuale, e l'Elise, e poi una fra una gt come l'Elite, o una come l'Eterne

8 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 21 Gen 2016, 4:08 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Quoto tutto nikigerardi!

Però Secondo me ti dimentichi della stupenda Elan, forse la più bella e particolare ed innovativa di tutte, anche della nuova Esprit, questa poteva e può sostituire la meno riuscita Evora, andando a confrontarsi con la 911, lo stesso segmento dove si trova attualmente la nuova Evora 400.





Personalmente mi piaceva tutto il progetto faraonico di Dany Bahar, tranne la nuova Elise, perché ripeto che non si tocca un Icona, non in quel modo per lo meno.
Non puoi stravolgere nel il concetto di base dell'auto, ne l'estatica di base.

Come stravolgere una Porsche 911, non per niente funziona da anni e continuano a farla più o meno cosi, sia esteticamente sia come concetto, anzi cercando di migliorarla e alleggerirla.

Lotus ha già un auto insuperabile, il riferimento nel mercato che molti hanno copiato o vorrebbero farlo.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

9 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 21 Gen 2016, 5:17 pm

stefanogreco5

avatar
Driver
Driver
più che altro dovrebbero fare qualcosa sui motori, un' auto che vendono a 50.000€ non è possibile che esca con un cambio del genere, non se ne sono accorti loro che si impunta in continuazione?

ok cambiando l'olio mi hanno detto che si risolve, ma se è così perchè non possono metterlo già loro un olio più adatto? il cambio delle utilitarie fiat è oro a confronto

10 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 21 Gen 2016, 8:00 pm

nikigerardi

avatar
Novice
Novice
Concordo pienamente con Lotus 70, circa la bellezza della Elan, non capisco perchè non l'hanno fatta al posto dell'Evora, l'Esprit, invece, non so c'è qualcosa che non mi convince del tutto, è bella, si, però mi sembra come la prima Evora, bella, ma mancava qualcosa, che ora con la Evora 400 hanno trovato, o forse è che a me la "vecchia" Esprit piace tantissimo. Per la nuova Elise perchè non prendono spunto dalla Elise prototipo della Hot wheels, per intenderci quella arancione. (purtroppo non so caricare la foto

11 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 21 Gen 2016, 8:14 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Intendi questa vero:


Guarda che secondo me l'hanno fatto sai, infatti se guardi bene, la nuova S3 ha lo stesso faro con angolo retto sotto, e le prese d'aria affianco alla bocca molto simile, sulla S2 erano più tonde e grandi, mentre sulla S3 riprendono quella della Hot Wheels che sono più schiacciate e squadrate:





_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

12 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Ven 22 Gen 2016, 7:56 am

nikigerardi

avatar
Novice
Novice
Grazie Lotus 70, intendevo proprio questa, effettivamente sulla s3 molti particolari sono presi da questo prototipo, io la nuova elise la farei esattamente così, un paraurti posteriore 2 minigonne, qualche altra piccolissima modifica per circolare su strada, se ne venderebbero tantissime, immaginiamola con la livrea Gold Leaf, o Lotus 25, JPS, meravigliosa, altro che Alfa Romeo 4c

13 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Ven 22 Gen 2016, 10:30 am

Luciano51

avatar
Racing Driver
Racing Driver
Concordo, guai a snaturare completamente un mito che sopravvive da così tanto tempo, nel bene o nel male (???) la ami dal primo incontro e solamente chi è assolutamente all'oscuro della tradizione Lotus potrebbe accettare proposte turistico-cittadine... o peggio legate alla moda Suv!

14 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 23 Mar 2017, 4:45 pm

diaccio


Driver
Driver
A mio avviso se "toccano" l'elise commettono un grosso errore: questo modello va lasciato così. Punto.
Ok potenziare magari il motore "entry level" - questo si che potrebbe essere accettabile ma snaturare l'elise sarebbe davvero rovinare un auto che ha già oltre 20 anni sul groppone ma non li sente minimamente.
Personalmente ritengo che la S1 resti "IL" mito in fatto di elise, belle e più fruibili le S2 (Rover e Toyota con una gamma di motori davvero notevole nei circa 10 anni di durata del modello), ancora migliorate (quanto a fruibilità ed affidabilità) le S3 che però (anche in ragione del peso ben più elevato specie rispetto alle prime S2 Rover) meriterebbero almeno sul motore "d'ingresso" un'altra potenza.
Fare una S4 che tagli col passato di netto ... mossa azzardata ... forse si potrebbe ma dovrebbe a quel punto perlomeno fornire prestazioni "mostruose" ...

15 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Gio 23 Mar 2017, 7:08 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Sono d'accordo, ma gli ultimi interventi vanno nella direzione giusta, e fanno pensare, che chi è al comando ha capito cosa devono fare per il futuro.
Io mi aspetto una Elise rivista nella sostanza, mi spiego meglio, cercheranno di rivedere il telaio per abbassare l'accesso all'abitacolo, e rivisiteranno un po' l'estetica, ma non credo che stravolgeranno ne lo stile dell'auto, ne il contenuto.

Penso che puntare al peso sia l'unico modo che hanno per il momento, per compensare la mancanza di prestazione dell'unico motore che possono avere/usare, che rispetti i parametri moderni d'emissioni.

Con l'ultima sprint hanno raggiunto un rapporto peso prestazioni di tutto rispetto, molto vicino alle prime Elise S1 e S2 Rover.

Confesso, che infatti adesso valuto anche io l'acquisto di una elise nuova anche da 136cv, perché i 798kg sono un ottimo punto di partenza.

Considerando che io monterei subito scarico completo, filtro d'aria in carbonio, e magari volano alleggerito, già potrei recuperare il peso a secco anche con tutti i liquidi, in più da 136cv, con queste poche modifiche, sicuramente si recuperano un 10/15cv.

Prima con oltre 860kg in ordine di marcia, non ci pensavo neanche lontanamente a prendere una Elise 1.6 da 136 cv.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

16 Re: 2019 l'anno del cambiamento? il Ven 24 Mar 2017, 12:30 am

Pilota54

avatar
Outstanding
Outstanding
Qualche mese fa ne avevo parlato qui:

http://www.lotus-driver.it/t5180-la-nuova-elise-arrivera-nel-2020

Il rendering ipotizzato era abbastanza simile, nelle connotazioni, all'attuale Elise.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum