LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Vendite Lotus in crescita del 55%

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1 Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 6:26 am

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
http://www.alvolante.it/news/lotus-risultati-2014-15-vendite-340500

Ottimo risultato per la Lotus, che lascia ben sperare per il futuro.

Comunque il modello cruciale resta l'Elise, seguita a ruota dalla nuova Exige. Evora non pervenuta (si vende solo neli Stati Uniti, dove ELise e Exige non sono omologate per la strada).

ELISE SUPERSTAR - Il modello più venduto della marca è stata la Elise, con 729 unità (+80%). 724 sono invece state le Lotus Exige S vendute (in aumento del 52%). Un contributo al buon risultato lo hanno dato le versioni “automatiche” delle Elise 220 Cup e l’Exige S. - See more at: http://www.alvolante.it/news/lotus-risultati-2014-15-vendite-340500#sthash.9zo8b2Oq.dpuf ha scritto:

Ecco perche' invece del facelift (piu' o meno discutibile a seconda del colore) della Evora, avrebbero dovuto tirar fuori proprio una linea TOTALMENTE nuova.

Vedremo in futuro cosa succedera'.

2 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 6:45 am

Lotus70

avatar
Admin
Admin
I risultati sono senza dubbio incoraggianti.
Peccato che la Lotus non ha un modello top di gamma più venduto.
Speriamo che una volta risanata l'azienda, trovino i soldi per progettare nuovi modelli da zero.

Modelli sportivi si intende. Very Happy

http://www.lotus-driver.it

3 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 7:36 am

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
Si infatti !

Questi risultati mostrano che Lotus e' viva e che se fa' quello che sa fare bene, i risultati arrivano.
Piu' che creare modelli al di fuori della logica e della tradizione del marchio, dovrebbe concentrarsi sul miglioramento e sull'allargamento della rete commerciale (e di conseguenza del mercato).

Infine, coi risultati ottenuti, ristilizzare la Evora (che oggettivamente non ha un grande appeal ne' tra gli appassionati, che hanno comprato Exige e ne tra i non appassionati Lotus per la linea non esaltante) seguendo il prototipo Elan (lo continuero' a dire sempre !) e introdurre finalmente la nuova Esprit come top di gamma.
Allora si che sarebbero in grado di risollevare il marchio e riportarlo al livello che merita.

4 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 1:06 pm

paolo111s

avatar
Outstanding
Outstanding
Eppure alla fine dei conti è ancora la piccola Elise il carro trainante.
Se fosse omologabile anche negli USA il numero sarebbe anche maggiore.

Per l'Italia me lo sarei aspettato, visto le tasse assurde sulle auto cavallate, ma non a livello mondiale.

Forse sarebbe il momento di affiancare alla piccola Elisa una nuova Elan, bassa di cilindrata, leggera, performante, divertente ed "economica".
Exige ed Evora al mercato orientale.

5 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 4:31 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
paolo111s ha scritto:Eppure alla fine dei conti è ancora la piccola Elise il carro trainante.
Se fosse omologabile anche negli USA il numero sarebbe anche maggiore.

Per l'Italia me lo sarei aspettato, visto le tasse assurde sulle auto cavallate, ma non a livello mondiale.

Forse sarebbe il momento di affiancare alla piccola Elisa una nuova Elan, bassa di cilindrata, leggera, performante, divertente ed "economica".
Exige ed Evora al mercato orientale.
Quoto!!

Anche solo il nome Elan è più famoso e simpatico, non capisco cosa aspettano ad introdurre un nuovo modello.
Penso che adesso sia il momento giusto, e sono dell'idea che per l'Europa la cilindrata sia molto importante.

Io vedrei bene una Elan leggermente più pesante di una Exige ma che grazie ad un buon uso di materiali leggeri, vedi carbonio, possa offrire un peso molto contenuto, con un confort maggiore della Exige, ma senza perdere prestazioni, anzi!!

Partendo da 300cv, fino ad arrivare ad oltre 500cv!!

http://www.lotus-driver.it

6 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 5:13 pm

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
Io continuo a dire che la gamma Lotus dovrebbe essere la seguente:

- Elise entry level l'attuale S da 220 CV
- Elise SR (o chiamatela come cacchio vi pare) modello su cui basare le versioni CUP, da 240/260 CV
entrambe in allestimento sia stradale che "Club Racer"

- Exige entry level, l'attuale S ma col motore della Evora da 280 CV
- Exige SR, CUP etc etc (stesso discorso per l'Elise) con potenze comprese tra i 350 CV attuali ai 400 della Evora 400

- Nuova ELAN (che sostituisce il nome attuale della Evora che e' brutto come nome, lo disse pure la buon anima di Jeremy Clarkson a Top Gear Crying or Very sad ) con telaio della attuale Evora ma linee riprese dal prototipo ELan del 2010, con potenze comprese tra i 400 ed i 500 CV. Sia in versione Coupe' che Roadster ovviamente.

- Nuova ESPRIT (top di gamma) con potenza superiore ai 500 CV per far gola agli sceicchi di Dubai e ai ricconi statunitensi (e non solo).

Che ne dite?

7 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 8:33 pm

paolo111s

avatar
Outstanding
Outstanding
Cavallerie troppo alte per il vecchio continente.

Lotus non riuscirà (mai) a fare concorrenza a Porsche, Ferrari e Lamborghini.
Tanto vale ritagliarsi la nicchia del piccolo, cattivo e divertente.
La 4C Alfa, bella macchina, ma chi la mai vista. Per il mercato Europeo ne fanno 4 di numero. Se questa è la concorrenza, Lotus si salva.

8 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 9:08 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Io sono d'accordo per arblusc, ma ha ragione anche Paolo, diciamo che rinunciando al mercato europeo dove la benzina è costosa, e le tasse sono alte, si potrebbe puntare ai mercati più ricchi con quelle cavallerie, e magari tenere qualche versione entry level con meno cavalli per il mercato europeo.

A me piace personalmente una Elise che parte da 220cv, però ho come la sensazione che tutto sommato in Europa, anche se dopo ci si lamenta della mancanza cronica di cavalli, la versione da 136cv rimane una delle più vendute, forse addirittura il traino per il resto.
Nel senso che alla fine tutti comprano quella perché costa poco, e promette costi di gestione bassi, poi si accorgono che non bastano, e le vendono per comprarsi o una Exige S usata, o una Elise SC nuova. Very Happy

Quindi alla fine cosi si fa comunque girare il mercato. Smile

http://www.lotus-driver.it

9 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Dom 12 Apr 2015, 9:59 pm

Omihalcon

avatar
Outstanding
Outstanding
Ci vorrebbe una versione base dell'elise da 180cv circa come base poi la 220cv o una 240cv per elise. Per il resto concordo con arblusc.

136Cv oggi sono tropo pochi, già 160, 100cv litro sarebbero già allettanti.

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

10 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 8:27 am

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
Si e' vero, ma piu' che in Europa io direi che e' l'Italia il vero problema per quanto riguarda la cavalleria.

Piu' che altro non tanto la cifra da sborsare per il superbollo, quanto per i fastidiosissimi controlli fiscali che scattano in automatico quando si acquistano determinati tipi di automobili.

Magari e' tutto ok, i soldi per potersela permettere sono stati dolorosamente dichiarati e non c'e' nulla da nascondere, ma siamo in Itlia purtroppo e tra Equitalia e Ag. delle Entrate non si sa mai come va a finire... Evil or Very Mad

Quindi ok per le versioni "entry level" ma non per questo bisogna rinunciare ad aprire nuovi mercati con nuovi modelli di potenza superiore. D'accordo, Lotus non puo' fare concorrenza diretta a Ferrari, Porsche, Lambo, Pagani etc...
Ma se facesse una Esprit con i contro cazzi (scusate il termine) e avendo un nome e una tradizione perfettamente paragonabile a Ferrari nel mondo sportivo, vuoi che qualche sceicco o super-riccastro appassionato di auto non la compri?
Oppure qualche neo ricco cinese o asiatico ? E gli americani ?

Io dico di si.

Infine concordo con i 136 CV.
Non dimentichiamoci che la linea della Elise e' quella di una supercar anche se di dimensioni compatte.
Quindi per i non appassionati del marchio, ad una linea simile devono per forza corrispondere cavallerie "adeguate".

E poi, scusate, ma oramai 136 CV ce le hanno le berlinette medio-piccole o qualunque berlina turbo-diesel sul mercato...Oggettivamente sono pochi. E il costo di una Elise 136 CV non dimentichiamocelo, da nuova viene quasi 50 mila euro !!

Con quella cifra, sinceramente, ci si puo' permettere BEN altro, a cominciare proprio dall'alfa 4C che di cavalli ne ha 240 ;-)...
Ecco perche' e' imperativo aumentare la potenza dell'entry level Elise. Per una questione anche di immagine che e' poi quella che conta di piu' sul mercato.

11 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 9:55 am

Pennarelli

avatar
Outstanding
Outstanding
Il mercato italiano conta ormai come il 2 di bastoni quando va di coppe.
Il mondo chiede le auto con le palette al volante, i suv e altri obrobri.
Io sono per una Lotus che proponga giocattoli divertenti ed esclusivi come le attuali Elise, un prodotto per pista come l'Exige, un'Evora/Elan o qualcosa del genere per chi vuole un'alternativa confortevole ma sportiva e una top di gamma che proponga qualcosa di alternativo sulla fascia 200K Euro.

Elise secondo me dovrebbe essere piu' o meno quello che e' adesso con dei motori piu' pieni di coppia e qualche cavallo extra. Una base leggera e spoglia con 150-160cv, una via di mezzo con 200 e una top con 250. Mi piacerebbe una sensazione di qualita' maggiore. Niente extra ma assemblaggi fatti bene, plastiche di maggiore qualita' o carbonio....

Exige dovrebbe proporre 2 motorizzazioni. Una favorevole ad alcuni mercati (vedi Italia) con motorizzazione 2.000cc e circa 280cv con 100kg in meno (per stare dentro i limiti superbollo e cazzivari), e una come l'attuale ma sceglierei una altro motore/cambio (magari starei sui 3.000cc, 350cv e doppia frizione)

Evora/Elan stessi motori dell'Exige ma comfort a bordo

Esprit sui 4/5000cc e potenze da 500cv




12 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 10:29 am

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Erano già passati ad una Elise più potente, con la 111R da 192cv, eppure dopo qualche anno sono tornati a produrre la 1.8 da 136cv, vai a capire perché.
Comunque anche per me dovrebbero aumentare i cavalli, almeno da 160 in su.

http://www.lotus-driver.it

13 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 10:52 am

Pennarelli

avatar
Outstanding
Outstanding
Secondo me non e' cosi' difficile da capire.
Anche con pochi cv l'auto e' divertentissima e a molti basta cosi'.
Costa poco di bollo, assicurazione e i consumi sono nulli.
In pratica e' il voler mantenere un modello accessibile ai piu'.
E soprattutto in molti paesi, europei e non, costa MOLTO MENO rispetto alla versione piu' potente (a causa di tasse varie su CO2, CV ...).

Certo il prezzo e' uno sproposito ma se pensiamo a quanto costava una S2 con 122cv Rover ...
Almeno il piccolo 1.6 e' tecnologicamente avanzato (anche se resta il motore di una lavatrice).
Il vero limite non sono i cv, ma la coppia. Hanno voluto un motore giapponese che gira bello alto, che diverte perche' ti sembra di andare sempre al massimo, ma che poi in realta' e' poco performante se confrontato con auto piu' comuni.

Pensandoci bene pure Caterham ha fatto una mossa del genere introducendo la piccola 165 con un motore 800cc (e pure con i freni a tamburo posteriori).
Eppure leggendo recensioni e prove, tutti concordano che l'auto pur non volando come una 620R risulta essere divertente e dare tutte le emozioni tipiche di una Seven.

Sono convinto che se al posto del 1.6 (che resta divertentissimo per come si comporta) ci fosse un motore turbo tipo i vari 1.4 TSi con 160cv l'auto darebbe la sensazione di volare. Poi magari servirebbero gomme piu' larghe al posteriore ...

Qualche volta mi sono fatto molte domande anch'io.
Perche' questo perche' non hanno fatto quello ...
E dalla visita ad Hethel alcune risposte me le sono date.
Ho conosciuto delle persone con competenza e passione incredibili.
Sono convinto che se la piccola Elise e' stata fatta cosi', tralasciando gli aspetti puramente economici, ci sia comunque un buon motivo dietro.

14 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 2:52 pm

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
Vero il mondo vuole i giocattoloni da playstation, ma a Lotus questo non deve interessare.

Mi spiego: Lotus non e' un costruttore generalista che deve fare numeri enormi solo per rientrare dei costi di sviluppo. Non e' un costruttore che cerca la "massa". Non e' un costruttore che deve accontentare i bisogni di famiglie, di professionisti, etc etc.

Lotus non ha bisogno di tutto cio'. La logica Lotus e' differente
Il segreto (e il motivo della sua esistenza) e' quello di far divertire gli appassionati di automobili. Quelli veri. Quelli che ci capiscono, con mezzi performanti, bellissimi e in grado di restituire sensazioni uniche grazie all'eccellente rapporto peso/potenza e alleincredibili doti di guidabilita' e maneggevolezza.

Quindi magari le palette (che pure hanno introdotto) saranno buone per le versioni da pista (con cambiate veloci per fare il tempo), ma io, sinceramente, sulle versioni stradali ci voglio assolutamente il cambio manuale.
Ma volete mettere la goduria? Senza uguali.

Il cambio al volante con le palette, pur se efficace, mi sa di "artificiale", di "playstation", non mi da' la sensazione di totale "controllo". Quindi (anche BMW lo fa, non a caso, sui modelli M) Lotus dovrebbe dare sempre la possibilita' di scelta manuale/automatico.
Poi sta' a ciascuno scegliere quello piu' adatto alle proprie esigenza.

Per quanto mi riguarda manuale tutta la vita ! Non mi interessa staccare il tempone alla fine del giro lanciato, mi interessa divertirmi come un matto nel mio giro veloce ;-)

Per il resto ripeto, la ragione del perche' l'Elise e' stata fatta cosi' e' chiara: "quel che non c'e' non si rompe" e "aggiungi leggerezza e vai forte ovunque"...

Merci Monsieur Lapalisse lol!

15 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 4:38 pm

Pilota54

avatar
Outstanding
Outstanding
Mi fa molto piacere questa notizia. Per quanto riguarda la gamma attuale per me va bene. Forse ci vorrebbe una Evora veramente ristilizzata è un modello ancora più grande. Comunque complimenti alla Lotus. Penso che abbia influito anche consolidato ritorno in F.1, ha contribuito a rilanciarne l'immagine nel mondo e il prestigio internazionale.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

16 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 4:51 pm

Pilota54

avatar
Outstanding
Outstanding
Scusate gli errori che mi risultano non modificabili con l'ipad. Ho letto quel link e vedo che in Italia le vendite sono passate da 36 a 48 vetture. Certo restano valori molto elitari ma comunque l'incremento c'è ed è significativo. Credo che indirettamente l'avvento della 4C, con le conseguenti prove comparative con la Elise abbiano indirettamente portato pubblicità al marchio Lotus. Leggo poi che la rete di vendita mondiale è stata implementata con nuove concessionarie. Bene. Forza Lotus.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

17 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 6:31 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Secondo me l'elise S2 122cv del 2001 non è paragonabile alla S3 1.6 136cv del 2011.
Per una marea di motivi.
Coppia del motore, periodo storico, leggerezza (quasi 110kg in meno), concorrenza del 2001 e d'oggi, ecc..

Dai erano veramente due cose diverse, per me una Elise S2 122cv rapportata alle auto d'oggi dovrebbe pesare uguale e avere comunque almeno 192cv.
Invece pesa 110/140kg in più (dipende dal modello di Elise 1.6 base o CR e accessori), ha un motore che pesa di più e offre solo 14cv in più, con una erogazione meno divertente, con un cambio appena passabile, e non si presta ad essere elaborato.

Questo e molto altro ha fatto si che l'Elise 1.6 sia restata indietro rispetto alle rivali.
Nel 2001 quando ho comprato la mia S2 non vedevo molte alternative abbastanza appetibili rispetto alla Lotus.
Il Motore Rover si sapeva già che era elaborabile senza troppi problemi, vista l'esperienza fatta con la precedente S1 118cv Rover.

Secondo me quindi dovrebbero solo migliorare i motori.
A partire dalla scelta del medesimo (vedi honda o Duratec), con una maggiore coppia ai bassi, un peso più contenuto di 20 o 30kg, e magari una base da 160cv fino a 260/280cv per una versione CUP.

E con un Ford Durate di nuovissima generazione, potrebbero farlo.
Io capisco che il piccolo 1.6 rispetta tutte le specifiche anti inquinamento, ma allora come fanno le altre case costruttrici?
E non mi riferisco ai colossi ma ad Atom Ariel, Catheram ecc...

Il 1.6 non ha sufficiente coppia ai bassi, ed il cambio non è il più bello e divertente per una macchina come questa.
Per tanto insisto col dire che con il nuovissimo Ford Durate 2.0 o 2.2, che è più leggero, ha un buon cambio, e può essere facilmente elaborato fino a 280cv, ma già di serie il motore parte da 180cv ed il tutto con un peso identico a quello del 1.8 Rover, quindi quasi 40kg in meno del 1.6 Toyota.

Come mai Catheram ha scelto proprio il Ford Durate, e Atom Ariel Honda?
Quelli sono i motori giusti per auto divertenti e leggere come le Lotus, non di certo il piccolo 1.6 Toyota.

Questa collaborazione con Toyota a da finire, è forse una delle più deleterie problematiche che si ritrova la Lotus oggi.
Chi compra queste auto non è stupido e si informa, va a provare le auto, e si rende conto che il cambio dalla Elise 1.6 136cv fino alle Evora 3.5 400cv fa schifo!!

http://www.lotus-driver.it

18 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 7:25 pm

Pennarelli

avatar
Outstanding
Outstanding
Secondo me invece sono confrontabilissime, anzi.
70 mln circa erano a suo tempo molto più degli attuali 35k euro.
Direi forse quasi valevano quanto oggi 60-70k.
Per avere comunque un'auto con meno contenuti dell'attuale (che a te interessino o meno ci sono e costano).
Una golf TDI 110cv nel 2000 costava quasi 40mln
Oggi una 1.6 con gli stessi cavalli costa poco oltre i 22k euro.
Se le hai guidate entrambe capirai i salti fatti.
Non che la 1.6 sia più performante della tua, sicuramente non lo é.
Ma sono rimasti invariate le sensazioni di guida di un'Elise aggiungendo sicurezza attiva e passiva e tutto quanto serve per inquinare meno.
Altrimenti Walter, Luciano, io ... tutti idioti?
E perché Caterham avrebbe fatto la 165 con solo 80cv?
Ripeto qualche cv extra farebbe piacere ma il vero neo é la coppia (tanto é vero che il vecchio Toyota 1.8 da 136 risultava più piacevole).
Comunque senza andare fuori tema, le vendite stanno salendo. Ne parlavo anche con la conc ufficiale.
Segno che sebbene i prodotti siano gli stessi da molto tempo, piacciono sempre.
Chissà che non facciano il SUV va....
E si, piacerebbe anche a me una serie di motori diversi.
Questi Toyota proprio non mi piacciono (R da 192 a parte).

Ciao

19 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 8:25 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Io ho detto che non sono paragonabili perché su due periodi molto diversi, e le rivali adesso si sono moltiplicate esponenzialmente e sono molto agguerrite.
Ma possiamo fare tutti i confronti che vogliamo, non è vietato.Very Happy

Si è vero ma la 160 pesa 490kg per tanto ha un rapporto peso potenza di 165CV per 1000kg!!!! Very Happy
Mentre la 1.6 CR quando va bene che rispetta il peso di 860kg, ha 158cv per 1000kg.
Ma come tu sai sicuramente, non è tutto direttamente proporzionale, con una Caterham da 490kg è praticamente tutta un altra sensazione per la strada.

Detto questo io se dovessi comprarne una, sceglierei come minimo la 360.

Guarda che comunque io non ho mai messo in discussione il divertimento che può dare una Lotus anche con 100cv, e ho sempre asserito che alla fine le Lotus vanno tutte uguali o quasi per strada.

Qui si sta ragionando di aumentare le vendite ed il prestigio della Lotus.
E per tanto di migliorare la qualità del motore e degli assemblaggi.
Sono perfettamente d'accordo con te sul motore, infatti io ho detto che dovrebbero scegliere un Ford Duratec 2.0 con almeno 160cv, con tanta coppia ai bassi, e soprattutto un cambio decente.

http://www.lotus-driver.it

20 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 10:53 pm

Omihalcon

avatar
Outstanding
Outstanding
oppure mettere nella versione base il ford 1.6 182CV della fiesta ST:

Sito Ford ha scritto:EcoBoost Engine (motore benzina EcoBoost)

L’EcoBoost Engine (motore EcoBoost) è la massima espressione della tecnologia applicata ai motori benzina. Grazie all’iniezione applicata diretta, il carburante viene iniettato direttamente ed erogato nella giusta quantità, nel punto e nel momento esatto. Il doppio variatore di fase e il turbocompressore, inoltre, controllano il flusso d’aria utilizzato e sono in grado di sprigionare fino al 25% in più di potenza.Il motore benzina EcoBoost da 1.6 litri a 4 cilindri sviluppa tutta la potenza tipica di un motore tradizionale, con consumi da 4,8 a 7,9 l/km (combinati) ed emissioni di CO2 pari a 138 g/km.

Ecco che il problema CO2 non si pone più e le prestazioni sono adeguate considerando il rapporto peso potenza.
Poi per la S ci si mette il Duratec di Andrea Very Happy Very Happy

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

21 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Lun 13 Apr 2015, 11:26 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Omihalcon ha scritto:oppure mettere nella versione base il ford 1.6 182CV della fiesta ST:

Sito Ford ha scritto:EcoBoost Engine (motore benzina EcoBoost)

L’EcoBoost Engine (motore EcoBoost) è la massima espressione della tecnologia applicata ai motori benzina. Grazie all’iniezione applicata diretta, il carburante viene iniettato direttamente ed erogato nella giusta quantità, nel punto e nel momento esatto. Il doppio variatore di fase e il turbocompressore, inoltre, controllano il flusso d’aria utilizzato e sono in grado di sprigionare fino al 25% in più di potenza.Il motore benzina EcoBoost da 1.6 litri a 4 cilindri sviluppa tutta la potenza tipica di un motore tradizionale, con consumi da 4,8 a 7,9 l/km (combinati) ed emissioni di CO2 pari a 138 g/km.

Ecco che il problema CO2 non si pone più e le prestazioni sono adeguate considerando il rapporto peso potenza.
Poi per la S ci si mette il Duratec di Andrea Very Happy Very Happy

Si infatti, siamo nel 2015 ed esistono motori molto più corposi e performanti, ora mai anche le 500 Abarth volano.
Servono motori nuovi e cambi perfetti per una Lotus degna del nome al 100%, non basta più solo il telaio fantastico della Elise.

Con 820kg e 160cv belli pieni e corposi la concorrenza diretta non avrebbe più scampo.
E secondo me la Lotus se cambia motore e usa un po' di carbonio, può tranquillamente risparmiare 40/60kg.

http://www.lotus-driver.it

22 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Mar 14 Apr 2015, 8:08 am

Pennarelli

avatar
Outstanding
Outstanding
Essi!
Credo sia solo Toyota a non avere una serie di motori come ormai standard in Europa.
Tutti fanno i piccoli turbo (o twin turbo o turbo + compressore) con potenze da 120cv a 300cv (vedi Peugeot).
Credo sia proprio la filosofia giapponese.
Vedi la nuova mx5 (motori aspirati che girano alto e poca coppia)
Toyota gt86 o subaru brz (200cv e non sentirli causa coppia altissima)
Speriamo. ... chissa' che ...
150-160cv ben fatti e come dici te 30-40kg in meno sarebbero ideali per i miei gusti.

23 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Mar 14 Apr 2015, 10:06 pm

Gabriele Barcelona


Driver
Driver
Si sono pienamente daccordo con voi!lLotus deve cambiare questi Toyota, che siano Honda o anche meglio Ford Duratec, o guardate per esempio il motore che usano Mini e Peugeut va dai 120 della Mini Cooper passando dai 190-220 o giu di li della Mini Cooper S e Peugeot GTI per arrivare ai 270 della Peugeot RCZ, pensate le varie Elise cosa farebbero con questi motori, inoltre come i Ford sono motori che rispettano tutte le normative mondiali la Mini e le Ford sono vendute i tutti gli angoli del mondo

24 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Mar 14 Apr 2015, 10:12 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Non conosco tutti i motori in commercio, ma il Ford durate mi piace.

http://www.lotus-driver.it

25 Re: Vendite Lotus in crescita del 55% il Mar 14 Apr 2015, 10:26 pm

Omihalcon

avatar
Outstanding
Outstanding
Pennarelli ha scritto:Essi!
Credo sia solo Toyota a non avere una serie di motori come ormai standard in Europa.
Tutti fanno i piccoli turbo (o twin turbo o turbo + compressore) con potenze da 120cv a 300cv (vedi Peugeot).
Credo sia proprio la filosofia giapponese.
Vedi la nuova mx5 (motori aspirati che girano alto e poca coppia)
Toyota gt86 o subaru brz (200cv e non sentirli causa coppia altissima)
Speriamo. ... chissa' che ...
150-160cv ben fatti e come dici te 30-40kg in meno sarebbero ideali per i miei gusti.

Secondo me in giappone tutto è improntato per fare drifting visto che la Gt86 e la brz vanno di traverso e lo tengono anche a velocità bassissime. E' anche una questione di assetto certamente.
Per la Mx5 nuova serie devo ancora leggere qualcosa Rolling Eyes

P.S. Gt86 e BRZ hanno lo stesso motore, il subaru boxer peccato che non abbia la sovralimentazione

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum