LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Aiutatemi...!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Aiutatemi...! il Mar 26 Apr 2011, 8:38 pm

Black111s


Novice
Novice
Ciao ragazzi, sono possessore di una Elise 111s del 2002 con 79000 km sulle spalle, mai fatta guarnizione testa, insomma un trattore...
Qualche mesetto fa mi sono accorto di una fuoriuscita di liquido dal radiatore (mi schizzava sul vetro dal baffo anteriore)...allorchè feci l'errore (per risparmiare) di acconsentire al mio meccanico (centro assistenza ufficiale Lotus) di sostituire il radiatore non con un altro originale made in Lotus ma con un radiatore in rame delle stesse dimensioni compatibile...
Ho camminato per circa un mesetto senza problemi finchè un giorno mentre ero in autostrada, tirando la macchina in 4 marcia mi ha improvvisamente tolto la potenza a 5500 giri (o giù di li) senza farmi arrivare al fondoscala...in tutto questo quando è capitata questa cosa mi sono accorto che dal display era scomparsa la temperatura dell'acqua...da quel momento in poi mi sono accorto che a regime diverso per ogni marcia avevo un taglio di potenza (per esempio in 4 a 5500 in 5 a 6200) ed ogni volta che la macchina mi toglieva potenza mi scompariva la temperatura dal display (per poi ricomparire dopo 5 minuti, come se fosse andata in protezione/reset la centralina)...
Il giorno dopo ho fatto fare un check/reset alla centralina per vedere se ci fossero avarie segnalate nella cronologia, ma la centralina non dava nessun tipo di errore se non quello derivante dalle emissioni di scarico (visto che ho uno stage 2)...
Il giorno dopo la catastrofe: Prendo la bambina e la riporto in autostrada per vedere se il problema c'era ancora...il problema c'era e come...i tagli di potenza c'erano sempre e la temperatura scompariva...in tutto questo torno in città e mi incolonno (mannaggia al traffico ) per 20/25 min. nel traffico...finchè ad un certo punto non vedo comparire una colonna di fumo uscire dal motore...per fortuna sono riuscito a spegnerla dopo 10 metri...l'acqua nella vaschetta è andata in ebollizione...liquido da tutte le parti...insomma Amen...avevo già detto addio alla guarnizione e via dicendo...
Ho riportato la macchina al centro assistenza...dopo averla avuta qualche giorno mi hanno detto che fortunatamente la guarnizione era a posto(io ero molto dubbioso), ne hanno approfittato per installare un termostato che fa partire le ventole (entrambe) prima ed in più un interruttore manuale sempre per azionare le ventole...boh...Quando sono andato a ritirarla l'abbiamo tenuta accesa sul ponte per un bel pò e la macchina manteneva costante la temperatura tra gli 85 ed i 90 gradi...anche se tra la temperatura del display e quella del termometro elettronico che abbiamo utilizzato per testare la temperatura dell'acqua (alla vaschetta) c'era una differenza di più 10 gradi...il display segnava 88 e il termomentro ne segnava 73...comunque...
in tutto questo arriviamo a ieri...Riprendo la macchina per ritestarla in autostrada...purtroppo di nuovo i tagli di potenza...ma stavolta mi sono accorto di una cosa: mi sono accorto che quando ho imboccato l'autostrada e la mia andatura aumentava la temperatura scendeva vertiginosamente, tipo dagli ottimali 86/88 a poco a poco, di grado in grado scendeva fino a 73/72 fino a scomparire...(anche perchè mi sono ricordato che il nostro display segna la temperatura a partire da 72)...in tutto questo mi sono accorto (ma questo lo devo ancora appurare) che mi ricordo che il liquido nuovo di raffreddamento fosse azzurro...mentre adesso è giallo trasparente (però senza schiumetta)...non vorrei che mi ricordi male io o che il meccanico ne abbia messo uno di differente colorazione...boh...

non ci capisco più niente...

datemi una mano voi esperti...

vi ringrazio

2 Re: Aiutatemi...! il Mar 26 Apr 2011, 8:59 pm

manuel.ulrich

avatar
Test Driver
Test Driver
mia opinione? è stato x caso rimossa la valvola termostatica?

x come la descrivi credo che il circuito di raffreddamento sia sempre in pieno regime, quindi in velocità raffredda troppo, scendendo sotto i 70 gradi. sotto questa temperatura la centralina motore taglia il limitatore

3 Re: Aiutatemi...! il Mar 26 Apr 2011, 10:05 pm

Zoop


Driver
Driver
certo che anche tu...
hai il motore che non va bene e ti metti a tirare in autostrada?

secondo il mecca perche' la acqua serebbe andata in ebollizione?

se ti ha tolto il termostato il tuo mecca è veramente un cane.
a me è successo quest' inverno che il termostato della Punto si era bloccato aperto. Cambiato il termostato, risolto il problema!

quando ti è successo la prima volta, il display che temperatura dava quando funzionava?

ipotesi ( escludendo ovviamente la possibilita' della guarnizione)
1) termostato che fa i capricci e a volte si blocca aperto , alle volte chiuso ( motivo per cui ti è andata in ebollizione l' acqua ( se ti risale la temperatura prova a sentire se il radiatore è bello caldo )
2) una bella bolla d' aria nell' impianto. Chi ti ha montato il rad ha spurgato l' impianto??


4 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 8:08 am

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Zoop ha scritto:certo che anche tu...
hai il motore che non va bene e ti metti a tirare in autostrada?

secondo il mecca perche' la acqua serebbe andata in ebollizione?

se ti ha tolto il termostato il tuo mecca è veramente un cane.
a me è successo quest' inverno che il termostato della Punto si era bloccato aperto. Cambiato il termostato, risolto il problema!

quando ti è successo la prima volta, il display che temperatura dava quando funzionava?

ipotesi ( escludendo ovviamente la possibilita' della guarnizione)
1) termostato che fa i capricci e a volte si blocca aperto , alle volte chiuso ( motivo per cui ti è andata in ebollizione l' acqua ( se ti risale la temperatura prova a sentire se il radiatore è bello caldo )
2) una bella bolla d' aria nell' impianto. Chi ti ha montato il rad ha spurgato l' impianto??



Quoto!!

Escludendo la guarnizione, anche se puo capitare che aspiri aria e ti crei delle bolle d'aria nell'impianto, ma è molto raro.

Pure io sono più per l'ipotesi bolla d'aria o termostato che si blocca.

Certo che dovresti saperlo che la centralina limita i giri sotto i 72°!!!

Di solito in autostrada, soprattutto con queste temperature che sono gia caldine, se tiri dovresti vedere le temperature salire e non scendere, magari di uno o due gradi ma salgono in estate, solo in inverno possono scendere.
PS: ma che razza di radiatore hai montato e quanto hai speso se posso chiederlo?

Fai spurgare per bene l'impianto sia sotto la freccia dove si trova la prima valvolina, sia dietro sul tubo di ferro nero, fallo spurgare bene.

http://www.lotus-driver.it

5 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 12:26 pm

Black111s


Novice
Novice
Considera che eccetto la prima volta (che ero totalmente ignaro del problema) tutte le volte che ho tirato la macchina è stato per testarla e per vedere se il problema fosse ancora presente dopo gli interventi del meccanico (lo dovevo pur capire!)...Comunque l'ipotesi credo più probabile è la valvola termostatica magari andata, il circuito è stato spurgato l'ultima volta dal mecca quindi escluderei quest'ultima ipotesi.
La prima volta che ho avuto i tagli di potenza, essendo successo a mia insaputa, non avevo gli occhi sul display, quindi non saprei dirti quale fosse la temperatura, so soltanto che quando ho messo gli occhi sul display la temperatura non c'era...solo l'ultima volta mi sono realmente accorto dell'abbassamento graduale (proprio grado per grado) fino alla sua scomparsa. Comunque il mecca non ha tolto il termostato e secondo lui l'acqua in ebollizione è stata dovuta dal fatto che le ventole entrano troppo tardi e non riescono più ad abbattere la temperatura quando si è per esempio incolonnati in fila per un pò di tempo, infatti oltre ad aver montato un termostato che mi fa partire entrambe le ventole prima (adesso non ricordo a quanto di preciso) mi ha messo anche un comando manuale dentro l'abitacolo.
Riguardo al radiatore che ho montato non vi saprei dire nulla se non che la provenienza è Ford, mettendoli accanto le differenze a livello di dimensioni ed ingombri sono veramente minime...hanno dovuto soltanto fare una modifica ad un raccordo visto che l'ingresso e l'uscita dell'acqua erano collocati in maniera diversa rispetto all'originale...di sicuro il suo materiale (rame) non giova al peso che rispetto all'allumino ha un peso specifico molto più elevato (25510÷26980 N/m3 dell'alluminio contro 87210÷87600 N/m3 del rame)...tipo zavorra va...la spesa è stata intorno ai 300 euro.

comunque io sono perplesso...a parte pure che adesso il colore del liquido non mi convince e penso che la guarnizione sia andata mentre il mecca dice no...poi generalmente ho paura di fare ancora minchiate e di non andare al cuore del problema...

6 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 4:17 pm

Zoop


Driver
Driver
rispondo alla cieca perce' sono in ufficio e non ho tempo di leggere quello che mi avete risposto.
mi è venuta in mente una cosa: ma è una S1 o S2.
se è una S2 potresti avere il sensore temp sballato. Se parte il sensore la centralina va in protezione.

Sulla S1 si accende anche la ventola del radiatore ( dato che la centralina non sa piu' a temp è l' acqua) credo anche sulla S2 sia cosi' ( sarebbe stupido il contrario) pero' verificalo da manuale.

7 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 9:12 pm

Black111s


Novice
Novice
é una S2

8 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 9:14 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Black111s ha scritto:Considera che eccetto la prima volta (che ero totalmente ignaro del problema) tutte le volte che ho tirato la macchina è stato per testarla e per vedere se il problema fosse ancora presente dopo gli interventi del meccanico (lo dovevo pur capire!)...Comunque l'ipotesi credo più probabile è la valvola termostatica magari andata, il circuito è stato spurgato l'ultima volta dal mecca quindi escluderei quest'ultima ipotesi.
La prima volta che ho avuto i tagli di potenza, essendo successo a mia insaputa, non avevo gli occhi sul display, quindi non saprei dirti quale fosse la temperatura, so soltanto che quando ho messo gli occhi sul display la temperatura non c'era...solo l'ultima volta mi sono realmente accorto dell'abbassamento graduale (proprio grado per grado) fino alla sua scomparsa. Comunque il mecca non ha tolto il termostato e secondo lui l'acqua in ebollizione è stata dovuta dal fatto che le ventole entrano troppo tardi e non riescono più ad abbattere la temperatura quando si è per esempio incolonnati in fila per un pò di tempo, infatti oltre ad aver montato un termostato che mi fa partire entrambe le ventole prima (adesso non ricordo a quanto di preciso) mi ha messo anche un comando manuale dentro l'abitacolo.
Riguardo al radiatore che ho montato non vi saprei dire nulla se non che la provenienza è Ford, mettendoli accanto le differenze a livello di dimensioni ed ingombri sono veramente minime...hanno dovuto soltanto fare una modifica ad un raccordo visto che l'ingresso e l'uscita dell'acqua erano collocati in maniera diversa rispetto all'originale...di sicuro il suo materiale (rame) non giova al peso che rispetto all'allumino ha un peso specifico molto più elevato (25510÷26980 N/m3 dell'alluminio contro 87210÷87600 N/m3 del rame)...tipo zavorra va...la spesa è stata intorno ai 300 euro.

comunque io sono perplesso...a parte pure che adesso il colore del liquido non mi convince e penso che la guarnizione sia andata mentre il mecca dice no...poi generalmente ho paura di fare ancora minchiate e di non andare al cuore del problema...

Black tagliamo la testa al TORO per andare al cuore del problema devi cambiare meccanico, perché ti garantisco che io non ho mai sentito una marea di fregnacce tutte insieme, ti stanno raccontando una marea di cazzate.

Punto 1 radiatore in rame?
E' la prima volta che la sento questa cosa, non so da quanti anni che non si usa, comunque sia ti sembra di averlo pagato poco?

Punto 2 serbatoio originale Lotus in alluminio costa in LOTUS massimo 300 euro, su Elise Parts quello originale con culatte in PLASTICA (sono queste che cedono e perdono acqua ecco perché si monta di solito quello con culatte in alluminio saldate a Tig) costa 129 Sterline più trasporto.

Quello con le culatte in alluminio saldate costa 199 sterline, quindi ti sei fatto dare una bella pelata spendendo 300 euro per un radiatore in rame.

Punto 3 da quando il termostato o termostatica fa partire le ventole prima?
Il termostato apre o chiude fa passare l'acqua o la tiene ferma NON FA ALTRO quale meccanico ti può dire una stronzata simile?
Sono i sensori che fanno partire la ventola in base alle impostazioni che ci sono in centralina, il sensore manda una lettura della temperatura alla centralina, e nel caso della S1 esiste un altro sensore che manda una lettura delle temperatura al display dello STACK.

Punto 4 e da quando si misura la temperatura dell'acqua nella vaschetta?
Mi sembra ovvio che nella vaschetta la temperatura non sarà mai quelle che può leggere il sensore, perché li ora mai si è già raffreddata, il termometro laser devono puntarlo sul manicotto che esce dal motore vicino ai collettori di scarico subito dopo i due sensori che di solito sono uno di colore azzurro e uno di colore marrone, in quel punto l'acqua raggiunge la massima temperatura perché è appena uscita dal motore ed è li che il sensore legge la temperatura, quindi è li che devi far puntare il termometro laser ma qualsiasi meccanico esperto e serio questo LO SA.

Punto 5 e da quando l'acqua di un impianto di raffreddamento miscelato con il 50% di glicole tenuto ad una pressione di 1,3 bar, va in ebollizione prima di raggiungere almeno una temperatura di 120°?
Quale meccanico non sa questa cosa? che cazzo vuol dire che ora mai l'impianto non è più in grado di raffreddare l'acqua ed impedire che vada in ebollizione?

Cazzate assurde, io una volta ho raggiunto 110° e la vaschetta non ha fatto una goccia d'acqua.

Un impianto ad alta pressione già solo con acqua può reggere 110° circa, se miscelato con il glicole al 40 o 50% puo arrivare anche a tenere 125/130° se il glicole è di buona qualità.

La nostra ventola si accende a 102° e di solito ne hai una sola, se tu ne avevi anche 2 ventole, non vedo perché non dovrebbe far scendere la temperatura rapidamente senza nessun problema.

Quando bolle d solito il problema è uno solo GUARNIZIONE DELLA TESTA ANDATA.

Potrebbe anche essere il termostato bloccato che impedisce all'acqua di circolare e cosi si surriscalda tutto, in questo caso puoi già dire addio alla tua guarnizione gli hai già fatto subire troppi shock termici che se anche prima era ok, adesso ci sono altissime probabilità che sia andata.

Punto 6 il tuo meccanico dove ha spurgato l'impianto?
Conosce bene questa Lotus?
Sa che esiste una valvola anche sotto la freccia anteriore sul manicotto che esce dal radiatore, e che di solito quando si sostituisce il radiatore è proprio li che devi spurgarla perché si formano delle bolle d'aria che altrimenti non arrivano mai dietro sul motore?

Ne dubito che lo possa sapere altrimenti mai ti avrebbe fatto montare un radiatore in rame.

Scusami Black ma io se fossi te cambierei meccanico, sono stato diretto e duro nella mia risposta perché certe volte resto basito da come ci si approfitti delle persone.

Comunque ti consiglio di:

1) Ripristinare l'impianto originale smonta tutto e fai installare da un meccanico esperto il termostato remoto.
2) Cambia tutti e due i sensori con quelli originali Lotus, e togli quello che ti hanno montato, lascia accendere le ventole a 102°.
3) Lascia il pulsante su una delle 2 ventole e quando vedi 92° accendi tu la seconda ventola.
4) Compra un radiatore in alluminio su Elise Parts con culatte in alluminio saldate a tig.
5) Fai svuotare tutto l'impianto dal vecchio glicole giallo, e fai mettere 4 litri di glicole ROSSO OAT per basamenti in alluminio, miscelati con 4 litri di acqua distillata quindi al 50%.
6) Preparati a far cambiare la guarnizione della testa perché secondo me è andata.
7) Cambia la pompa dell'acqua che di solito si rovina dove ci sono le pale che spingono l'acqua.
Cool Cambia il tappo della vaschetta che si rompe come ridere, e se non tiene più 1,3 bar può far bollire l'acqua.

Lo so che sono una marea di cose, ma quando si vuole fare i lavori fatti bene conviene non lesinare per poi trovarsi con altre rogne.
Se ti servono altre informazioni, se vuoi mi puoi telefonare al 347-6492831.

E cortesemente potresti presentarti grazie Black.

PS: io ho una S2 con doppia ventola e pulsante per accendere una delle due ventole, la ventola originale si accende sempre a 102° e non ho mai avuto problemi di nessun tipo.


Zoop ha scritto:rispondo alla cieca perce' sono in ufficio e non ho tempo di leggere quello che mi avete risposto.
mi è venuta in mente una cosa: ma è una S1 o S2.
se è una S2 potresti avere il sensore temp sballato. Se parte il sensore la centralina va in protezione.

Sulla S1 si accende anche la ventola del radiatore ( dato che la centralina non sa piu' a temp è l' acqua) credo anche sulla S2 sia cosi' ( sarebbe stupido il contrario) pero' verificalo da manuale.

Giusto cavolo hai ragione sulle S1 e anche S2 il sensore puo dare grossi problemi.

Quindi Valvola termostatica e sensori sono la prima cosa da cambiare.

http://www.lotus-driver.it

9 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 9:22 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Per ordinare il Radiatore in alluminio, il termostato Remoto, il tappo nuovo della vaschetta, i due sensori nero e azzurro della tua S2, la pompa dell'acqua nuova, il liquido Oat Rosso, io ti consiglio di guardare qui: Elise Parts.






http://www.lotus-driver.it

10 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 10:53 pm

Zoop


Driver
Driver
Black111s ha scritto:é una S2

allora hai un solo sensore per la strumentazione e per la centralina. se il sensore parte non vedi piu' la temperatura sullo strumento e la centralina va in protezione.
Non mi spiego ancora l' acqua in ebollizione perche' in protezione la centra dovrebbe far partire la ventola di default, ma se cosi' non fosse sarebbe spiegato anche quello.

Altro, atroce sospetto la centralina che va in tilt. Il che spiegherebbe tutto. Calo di prestazioni, temperatura che sparisce ( arriva dalla centralina), acqua in ebollizione ( è la centralina che fa partira la ventola. Prova a controllare il connettore e le masse. Magari c'è semplicemente qualcosa di lento...

11 Re: Aiutatemi...! il Mer 27 Apr 2011, 11:20 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Zoop ha scritto:
Black111s ha scritto:é una S2

allora hai un solo sensore per la strumentazione e per la centralina. se il sensore parte non vedi piu' la temperatura sullo strumento e la centralina va in protezione.
Non mi spiego ancora l' acqua in ebollizione perche' in protezione la centra dovrebbe far partire la ventola di default, ma se cosi' non fosse sarebbe spiegato anche quello.

Altro, atroce sospetto la centralina che va in tilt. Il che spiegherebbe tutto. Calo di prestazioni, temperatura che sparisce ( arriva dalla centralina), acqua in ebollizione ( è la centralina che fa partira la ventola. Prova a controllare il connettore e le masse. Magari c'è semplicemente qualcosa di lento...

Ri quoto Zoop.


Il sensore Azzurro sulle S2 è finto lo vedi ma non è collegato, basta cambiare quello nero che di solito è in versione corta ma puoi avere anche la versione lunga, Short o Long, verifica prima che versione hai, e poi visto il costo ridicolo se fossi te,comunque lo cambierei insieme al tappo della vaschetta con 20 euro ti togli gia molti dubbi.


Long:



Short:

http://www.lotus-driver.it

12 Re: Aiutatemi...! il Gio 28 Apr 2011, 3:05 pm

Black111s


Novice
Novice
Lotus70 ha scritto:Black tagliamo la testa al TORO per andare al cuore del problema devi cambiare meccanico, perché ti garantisco che io non ho mai sentito una marea di fregnacce tutte insieme, ti stanno raccontando una marea di cazzate.

Punto 1 radiatore in rame?
E' la prima volta che la sento questa cosa, non so da quanti anni che non si usa, comunque sia ti sembra di averlo pagato poco?

Punto 2 serbatoio originale Lotus in alluminio costa in LOTUS massimo 300 euro, su Elise Parts quello originale con culatte in PLASTICA (sono queste che cedono e perdono acqua ecco perché si monta di solito quello con culatte in alluminio saldate a Tig) costa 129 Sterline più trasporto.

Quello con le culatte in alluminio saldate costa 199 sterline, quindi ti sei fatto dare una bella pelata spendendo 300 euro per un radiatore in rame.

Punto 3 da quando il termostato o termostatica fa partire le ventole prima?
Il termostato apre o chiude fa passare l'acqua o la tiene ferma NON FA ALTRO quale meccanico ti può dire una stronzata simile?
Sono i sensori che fanno partire la ventola in base alle impostazioni che ci sono in centralina, il sensore manda una lettura della temperatura alla centralina, e nel caso della S1 esiste un altro sensore che manda una lettura delle temperatura al display dello STACK.

Punto 4 e da quando si misura la temperatura dell'acqua nella vaschetta?
Mi sembra ovvio che nella vaschetta la temperatura non sarà mai quelle che può leggere il sensore, perché li ora mai si è già raffreddata, il termometro laser devono puntarlo sul manicotto che esce dal motore vicino ai collettori di scarico subito dopo i due sensori che di solito sono uno di colore azzurro e uno di colore marrone, in quel punto l'acqua raggiunge la massima temperatura perché è appena uscita dal motore ed è li che il sensore legge la temperatura, quindi è li che devi far puntare il termometro laser ma qualsiasi meccanico esperto e serio questo LO SA.

Punto 5 e da quando l'acqua di un impianto di raffreddamento miscelato con il 50% di glicole tenuto ad una pressione di 1,3 bar, va in ebollizione prima di raggiungere almeno una temperatura di 120°?
Quale meccanico non sa questa cosa? che cazzo vuol dire che ora mai l'impianto non è più in grado di raffreddare l'acqua ed impedire che vada in ebollizione?

Cazzate assurde, io una volta ho raggiunto 110° e la vaschetta non ha fatto una goccia d'acqua.

Un impianto ad alta pressione già solo con acqua può reggere 110° circa, se miscelato con il glicole al 40 o 50% puo arrivare anche a tenere 125/130° se il glicole è di buona qualità.

La nostra ventola si accende a 102° e di solito ne hai una sola, se tu ne avevi anche 2 ventole, non vedo perché non dovrebbe far scendere la temperatura rapidamente senza nessun problema.

Quando bolle d solito il problema è uno solo GUARNIZIONE DELLA TESTA ANDATA.

Potrebbe anche essere il termostato bloccato che impedisce all'acqua di circolare e cosi si surriscalda tutto, in questo caso puoi già dire addio alla tua guarnizione gli hai già fatto subire troppi shock termici che se anche prima era ok, adesso ci sono altissime probabilità che sia andata.

Punto 6 il tuo meccanico dove ha spurgato l'impianto?
Conosce bene questa Lotus?
Sa che esiste una valvola anche sotto la freccia anteriore sul manicotto che esce dal radiatore, e che di solito quando si sostituisce il radiatore è proprio li che devi spurgarla perché si formano delle bolle d'aria che altrimenti non arrivano mai dietro sul motore?

Ne dubito che lo possa sapere altrimenti mai ti avrebbe fatto montare un radiatore in rame.

Scusami Black ma io se fossi te cambierei meccanico, sono stato diretto e duro nella mia risposta perché certe volte resto basito da come ci si approfitti delle persone.

Comunque ti consiglio di:

1) Ripristinare l'impianto originale smonta tutto e fai installare da un meccanico esperto il termostato remoto.
2) Cambia tutti e due i sensori con quelli originali Lotus, e togli quello che ti hanno montato, lascia accendere le ventole a 102°.
3) Lascia il pulsante su una delle 2 ventole e quando vedi 92° accendi tu la seconda ventola.
4) Compra un radiatore in alluminio su Elise Parts con culatte in alluminio saldate a tig.
5) Fai svuotare tutto l'impianto dal vecchio glicole giallo, e fai mettere 4 litri di glicole ROSSO OAT per basamenti in alluminio, miscelati con 4 litri di acqua distillata quindi al 50%.
6) Preparati a far cambiare la guarnizione della testa perché secondo me è andata.
7) Cambia la pompa dell'acqua che di solito si rovina dove ci sono le pale che spingono l'acqua.
Cool Cambia il tappo della vaschetta che si rompe come ridere, e se non tiene più 1,3 bar può far bollire l'acqua.

Lo so che sono una marea di cose, ma quando si vuole fare i lavori fatti bene conviene non lesinare per poi trovarsi con altre rogne.
Se ti servono altre informazioni, se vuoi mi puoi telefonare al 347-6492831.

E cortesemente potresti presentarti grazie Black.

PS: io ho una S2 con doppia ventola e pulsante per accendere una delle due ventole, la ventola originale si accende sempre a 102° e non ho mai avuto problemi di nessun tipo.


Zoop ha scritto:rispondo alla cieca perce' sono in ufficio e non ho tempo di leggere quello che mi avete risposto.
mi è venuta in mente una cosa: ma è una S1 o S2.
se è una S2 potresti avere il sensore temp sballato. Se parte il sensore la centralina va in protezione.

Sulla S1 si accende anche la ventola del radiatore ( dato che la centralina non sa piu' a temp è l' acqua) credo anche sulla S2 sia cosi' ( sarebbe stupido il contrario) pero' verificalo da manuale.

Giusto cavolo hai ragione sulle S1 e anche S2 il sensore puo dare grossi problemi.

Quindi Valvola termostatica e sensori sono la prima cosa da cambiare.


madonna è un bordello...

facciamo ordine: intanto scusatemi se non mi sono presentato sul nuovo forum, mi ero presentato nel vecchio lotus-drivers e non pensavo dovessi ripresentarmi...dunque scusatemi.

Vado in ordine:

Problema radiatore: In officina mi avevano preventivato una spesa per il radiatore originale di circa 600 euro per il radiatore originale + manodopera...Io sono stato uno stupido perchè poi mi accorgo sempre che non devo risparmiare mai per queste cose specialmente se la differenza non è notevole ma dal momento in cui il meccanico mi dice "guarda questo radiatore è perfettamente compatibile e non cambia nulla e risparmi pure" a qual punto ho detto va bè...vada per quello compatibile...solo adesso mi sto accorgendo che su elise parts i prezzi sono molto più abbordabili di quelli riferitimi...per altro stavo vedendo che di quelli con le culatte in alluminio ne esistono 2 modelli uno da 199 e l'altro da 299 sterline...cosa cambia in termini pratici?ne vale lapena spendere 100 pound in più?

problema ventola: quando ho scritto mi sono espresso male...non si tratta di un termostato che fa partire le ventole...il mio meccanico ha saldato sul radiatore un sensore in rame (tipo quelli dello scaldabagno va...) che è collegato ad una sorta di rotella che funge da potenziometro...una volta scelta la temperatura desiderata appena il sensore la raggiunge fa partire in automatico le ventole (se non mi snaglio l'abbiamo impostata a circa 92)...insomma lui ha ideato questa soluzione...ahahah, sono 2 le cose: o il mio mecca oltre all'officina ha una ditta di RAME e vuole guadagnarci sulla componentistica oppure ha scambiato l'elise per uno scaldabagno. Per quanto riguarda sempre la ventola, lui mi diceva che di ventole prima se ne accendeva solo una, adesso, non so come, ha fatto si che partano entrambe...

problema misurazione temperatura alla vaschetta: anche il mio mecca diceva che alla vaschetta non è affidabile però era per rendersi l'idea...boh picciotti non vi so dire!

Per quanto riguarda lo spurgo sentite questa...: Io ero già a conoscenza dello spurgo dietro la freccia anteriore e perciò quando andai in officina gli dissi: "guardi, lo spurgo va fatto di qua!"...e lui mi disse: "no se lo si fa di qua non risolvi niente e rimarranno sempre bolle d'aria"...a quel punto ci ho rinunciato.

Ora...io di mio non ho una gran conoscenza nel campo (essendo musicista mi occupo di tutt'altra roba)...voi mi direte sei un pazzo a portare la macchina li...ma se questo è il centro assistenza Lotus cosa devo fare?...questa è la prova finale del fatto che debba assolutamente cambiare...ovviamente è da capire adesso da chi...a proposito cosa è questo famigerato termostato remoto di cui tanto sento parlare?

Comunque, ho già in mente bene o male l'ordine delle cose che dovrò fare...molto probabilmente una volta ripristinato l'impianto di raffreddamento farò fare la guarnizione della testa (a proposito, qual'è il miglior kit per adesso in cirolazione? mi fate un ipotetico preventivo della sostituzione testa?)...nel mentre prendo tutte queste minchiatine tipo tappo, liquido giusto, sensore e pompa (se necessari)...forse avrò bisogno di un mutuo!...

Grazie per la disponibilità di Lotus70 e anche degli altri ragazzi...grazie per il numero, se avrò problemi o dubbi magari ti farò un colpo di tel...


...comunque la vostra è tutta invidia...lo so lo so che vi piacerebbe avere un radiatore in RAME...




13 Re: Aiutatemi...! il Gio 28 Apr 2011, 7:14 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Black111s ha scritto:
madonna è un bordello...

facciamo ordine: intanto scusatemi se non mi sono presentato sul nuovo forum, mi ero presentato nel vecchio lotus-drivers e non pensavo dovessi ripresentarmi...dunque scusatemi.

Vado in ordine:

Problema radiatore: In officina mi avevano preventivato una spesa per il radiatore originale di circa 600 euro per il radiatore originale + manodopera...Io sono stato uno stupido perchè poi mi accorgo sempre che non devo risparmiare mai per queste cose specialmente se la differenza non è notevole ma dal momento in cui il meccanico mi dice "guarda questo radiatore è perfettamente compatibile e non cambia nulla e risparmi pure" a qual punto ho detto va bè...vada per quello compatibile...solo adesso mi sto accorgendo che su elise parts i prezzi sono molto più abbordabili di quelli riferitimi...per altro stavo vedendo che di quelli con le culatte in alluminio ne esistono 2 modelli uno da 199 e l'altro da 299 sterline...cosa cambia in termini pratici?ne vale lapena spendere 100 pound in più?

problema ventola: quando ho scritto mi sono espresso male...non si tratta di un termostato che fa partire le ventole...il mio meccanico ha saldato sul radiatore un sensore in rame (tipo quelli dello scaldabagno va...) che è collegato ad una sorta di rotella che funge da potenziometro...una volta scelta la temperatura desiderata appena il sensore la raggiunge fa partire in automatico le ventole (se non mi snaglio l'abbiamo impostata a circa 92)...insomma lui ha ideato questa soluzione...ahahah, sono 2 le cose: o il mio mecca oltre a l'officina ha una ditta di RAME e vuole guadagnarci sulla componentistica oppure ha scambiato l'elise per uno scaldabagno. Per quanto riguarda sempre la ventola, lui mi diceva che di ventole prima se ne accendeva solo una adesso non so come ha fatto si che partano entrambe...

problema misurazione temperatura alla vaschetta: anche il mio mecca diceva che alla vaschetta non è affidabile però era per rendersi l'idea...boh picciotti non vi so dire!

Per quanto riguarda lo spurgo sentite questa...: Io ero già a conoscenza dello spurgo dietro la freccia anteriore e perciò quando andai in officina gli dissi: "guardi, lo spurgo va fatto di qua!"...e lui mi disse: "no se lo si fa di qua non risolvi niente e rimarranno sempre bolle d'aria"...a quel punto ci ho rinunciato.

Ora...io di mio non ho una gran conoscenza nel campo (essendo musicista mi occupo di tutt'altra roba)...voi mi direte sei un pazzo a portare la macchina li...ma se questo è il centro assistenza Lotus cosa devo fare?...questa è la prova finale del fatto che debba assolutamente cambiare...ovviamente è da capire adesso da chi...a proposito cosa è questo famigerato termostato remoto di cui tanto sento parlare?

Comunque, ho già in mente bene o male l'ordine delle cose che dovrò fare...molto probabilmente una volta ripristinato l'impianto di raffreddamento farò fare la guarnizione della testa (a proposito, qual'è il miglior kit per adesso in cirolazione? mi fate un ipotetico preventivo della sostituzione testa?)...nel mentre prendo tutte queste minchiatine tipo tappo, liquido giusto, sensore e pompa (se necessari)...forse avrò bisogno di un mutuo!...

Grazie per la disponibilità di Lotus70 e anche degli altri ragazzi...grazie per il numero, se avrò problemi o dubbi magari ti farò un colpo di tel...


...comunque la vostra è tutta invidia...lo so lo so che vi piacerebbe avere un radiatore in RAME...


Allora prima di tutto non preoccuparti non era una critica, ma ci sono anche nuovi utenti che non era iscritti su Lotus-DriverS e quindi è giusto fare una nuova presentazione come si deve.

Ora io sapevo che la nostra elise era una vasca da bagno, ma non che fosse diventata anche uno Scalda Bagno. lol!

Andiamo per ordine, 600 euro è la cifra che chiede giustamente un concessionario officina autorizzata Lotus, 300/350 del radiatore e altri 300 di manodopera perché devono smontare il clam anteriore e poi il radiatore.

Diciamo che si può fare con 200 euro in meno questo lavoro e usando un radiatore migliore di quello originale.

Per quanto riguarda il radiatore in Rame sarei curioso di sapere quanto pesa, sulla mia ho montato la batteria ultraleggera per risparmiare altri 7kg figuriamoci si montavo un radiatore in Rame. Very Happy Very Happy

Per il discorso spurgo, il meccanico si sbaglia, va fatto in entrambi i punti, perché sono le zone più alte dove si può fermare la bolla d'aria.

Per quanto riguarda il radiatore da 299 sterline, non ne vale la pena perché è quasi esagerato, è un triplo bypass della Pro Alloy, un radiatore stupendo che fa fare un triplo giro all'acqua dentro al radiatore, in questo modo dovrebbe raffreddare di più, ma si discuteva mesi fa, che usando la stessa pompa dell'acqua e quindi con la stessa portata della medesima, non si risolve nulla, anzi si puo quasi peggiorare, in quanto la pompa sforza di più ecc... discorso lungo.

Io non te lo consiglio sono 100 sterline che puoi spendere su altre cose, quello da 200 sterline basta e avanza (l'ho montato anche sulla mia e va da dio.) per quello che deve fare.

Il Termostato remoto è un invenzione della Rover spinta dalla Ford per risolvere il fastidioso problema della HGF Guarnizione della testa che si brucia.

Praticamente si elimina il termostato originale che si trova all'ingresso del motore e spara dentro acqua gelata, e lo si posizione grazie ad una serie di tubi siliconici che sono dati in dotazione, alla fine del motore, quindi in uscita, mantiene le temperature più costanti, e cosi impedisce che ci siano sbalzi termici che possono rovinare la guarnizione della testa.

Per quanto riguarda la guarnizione, ci sono vari kit, l'importante che sia la versione MLS, che è stata sempre studiata dalla Rover insieme al termostato remoto.

Cambiare una guarnizione, e far fare tutti i lavori che servono, può costare minimo 600 euro, fino ad un massimo di 1500.

Dipende da che lavori fai, e da quanto ti chiede il meccanico.

http://www.lotus-driver.it

14 Re: Aiutatemi...! il Lun 02 Mag 2011, 11:12 am

Black111s


Novice
Novice
Sto facendo un pò di ordine mentale...mi sovvengono dunque un paio di domande:

Come posso appurare che il sensore della temperatura sia realmente andato?
Come posso appurare che la valvola termostatica sia anch'essa andata?
Come posso appurare che la pompa dell'acqua sia morta e sepolta?

Voglio capire se sono degli accorgimenti che vanno COMUNQUE presi in una macchina che ha un certo kilometraggio (la mia ne ha quasi 80000) o se c'è un metodo per ognuno di questi componenti per capire e testare se siano davvero danneggiati e da cambiare.

Poi volevo chiedervi: mi fareste la cortesia di postarmi i links esatti su elise parts (o altri siti) dove potere comprare questi tre elementi compreso il termostato remoto.

Vi ringrazio infinitamente e scusate la rottura de los cojones

15 Re: Aiutatemi...! il Lun 02 Mag 2011, 9:54 pm

Zoop


Driver
Driver
Black111s ha scritto:Sto facendo un pò di ordine mentale...mi sovvengono dunque un paio di domande:

Come posso appurare che il sensore della temperatura sia realmente andato?
Come posso appurare che la valvola termostatica sia anch'essa andata?
Come posso appurare che la pompa dell'acqua sia morta e sepolta?

Voglio capire se sono degli accorgimenti che vanno COMUNQUE presi in una macchina che ha un certo kilometraggio (la mia ne ha quasi 80000) o se c'è un metodo per ognuno di questi componenti per capire e testare se siano davvero danneggiati e da cambiare.

Poi volevo chiedervi: mi fareste la cortesia di postarmi i links esatti su elise parts (o altri siti) dove potere comprare questi tre elementi compreso il termostato remoto.

Vi ringrazio infinitamente e scusate la rottura de los cojones

il sensore della temperatura lo puoi testare con un voltmetro.

se il termostato funziona puo' essere complesso. Io di solito li metto in una pentola sul fuoco e guardo se apre ( quando e quanto) e se chiude ( quando e quanto). Quello dell' Elise pero' è di plastica e soprattutto è scomodissimo da smontare. Per farlo sulla macchina puoi toccare il radiatore quando vedi che la temperatura indicata è 87°. Devi sentire il rad che pian piano si scalda. Se l' acqua è calda da un po' e il rad è freddo vuol dire che è rimasto chiuso. Verificare se chiude fai fatica con il termostato montato...

Pompa dell' acqua: a motore freddo apri il tappo della vaschetta d' espansione dell' acqua, col motore accelerato devi vedere uno zampillo d' acqua che arriva dal tubetto che si collega sopra la vaschetta. Valutare la piena efficenza pero' è impossibile. La pompa non è stata sostituita quando ti hanno cambiato la cinghia distribuzione???

i link sono compito di Lotus70
Wink

16 Re: Aiutatemi...! il Lun 02 Mag 2011, 10:04 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Zoop ha scritto:
Black111s ha scritto:Sto facendo un pò di ordine mentale...mi sovvengono dunque un paio di domande:

Come posso appurare che il sensore della temperatura sia realmente andato?
Come posso appurare che la valvola termostatica sia anch'essa andata?
Come posso appurare che la pompa dell'acqua sia morta e sepolta?

Voglio capire se sono degli accorgimenti che vanno COMUNQUE presi in una macchina che ha un certo kilometraggio (la mia ne ha quasi 80000) o se c'è un metodo per ognuno di questi componenti per capire e testare se siano davvero danneggiati e da cambiare.

Poi volevo chiedervi: mi fareste la cortesia di postarmi i links esatti su elise parts (o altri siti) dove potere comprare questi tre elementi compreso il termostato remoto.

Vi ringrazio infinitamente e scusate la rottura de los cojones

il sensore della temperatura lo puoi testare con un voltmetro.

se il termostato funziona puo' essere complesso. Io di solito li metto in una pentola sul fuoco e guardo se apre ( quando e quanto) e se chiude ( quando e quanto). Quello dell' Elise pero' è di plastica e soprattutto è scomodissimo da smontare. Per farlo sulla macchina puoi toccare il radiatore quando vedi che la temperatura indicata è 87°. Devi sentire il rad che pian piano si scalda. Se l' acqua è calda da un po' e il rad è freddo vuol dire che è rimasto chiuso. Verificare se chiude fai fatica con il termostato montato...

Pompa dell' acqua: a motore freddo apri il tappo della vaschetta d' espansione dell' acqua, col motore accelerato devi vedere uno zampillo d' acqua che arriva dal tubetto che si collega sopra la vaschetta. Valutare la piena efficenza pero' è impossibile. La pompa non è stata sostituita quando ti hanno cambiato la cinghia distribuzione???

i link sono compito di Lotus70
Wink


Quoto tutto e aggiungo che 80.000 km sono tanti, se non hai mai cambiato il sensore, il tappo della vaschetta, il termostato e la pompa dell'acqua, non capisco perché ci pensi tanto.

E' più il tempo che si perde per smontarli, che il costo del materiale.

Come ti ho detto il sensore costa 13 euro, il tappo della vaschetta ne costa 5, il termostato 12 euro, e la pompa dell'acqua costa 50 euro.

Io capisco che cambiare componenti cosi a casaccio non è il massimo, ma è talmente ridicolo il suo valore che non ci penserei su due volte, anche perché se ti fa partire una guarnizione della testa, poi si che sono dolori che non te la cavi con meno di 800/1000 euro da un qualsiasi meccanico.

Fai cambiare il sensore e anche il tappo, rotto o non rotto, e per il termostato monta quello Remoto, se hai ancora problemi allora inizia a pensare a chi far smontare la testa.

http://www.lotus-driver.it

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum