LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Un altro Lotus Club "ufficiale" ?

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 8]

26 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 9:56 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
paolo12478 ha scritto:Caro Andrea,
Dato che mi chiami in causa, ritengo di dover dare la mia versione dei fatti.

Innanzitutto la persona di cui parli non ha mai promesso (almeno a me) l'ufficialità al futuro club, ma l'ha prospettata impegnandosi a fare il possibile per farla ottenere.

Secondariamente quello che sostieni, fa passare me e Gallo in cattiva luce, come se ti avessimo "sottratto" l'idea di fondare il club

Come ti ho già detto più volte sapevamo (attraverso un amico a te vicino coinvolto nel progetto) che eri al corrente degli incontri volti a costituire il club (dove anch'io sono stato invitato, probabilmente per l'impegno profuso nell'organizzare la reunion 2011) ma a differenza di te ho preso parte a tali incontri.
In questo modo hai sempre manifestato disinteresse per il club, quindi il progetto e' andato avanti ugualmente, nella convinzione che ti interessasse solo portare avanti il forum.
Il fatto che fino all'ultimo abbia tenuto le porte aperte a te come ad altri, dimostra l'assoluta mancanza di malafede nel mio comportamento.
Persone a me e a te vicine possono confermare tutto quanto.

Al di la' della nascita di questo nuovo club lotus, CLI e' già relta', ha già tenuto con successo il suo primo evento ufficiale, ma soprattutto vanta già iscritti sparsi in tutta la penisola, che credono nella bontà di un progetto basato su relazioni vere, non solo telematiche, e che soprattutto essendo un'associazione, per di piu' no-profit, consente di organizzare eventi in assoluta legalità e nella massima trasparenza.
Questi due ultimi aspetti sono stati per me fondamentali nel decidere di fondare il club, più dell'ottenimento dell'ufficialità.
Il valore di un club non dipende dall'essere o meno riconosciuto, ma dal valore delle persone che lo compongono e dalla qualità degli eventi proposti.
Sotto questi aspetti CLI e' sulla buona strada........il tempo dirà chi ha ragione.

Concedimi almeno questo chiarimento.

Paolo io non ho nulla contro di te.

Ma tu sei libero di credere alle favole! E io sono libero di non crederci!

E infatti tu sei il fondatore di un Club non ufficiale Lotus per il quale hai anche dovuto investire dei soldi.

Mentre io ho deciso di non credere alle favole ed ecco che il nostro forum senza l'aiuto di nessuno e senza tessere ha 600 utenti, anche se non sono tutti attivi, questo rimane un forum libero e aperto a tutti, anche come vedi al tuo club che ha la massima libertà.

E io ho sempre creduto in questa formula di massima libertà e secondo me alla fine paga.

Ecco perché non ho permesso che qualcuno rovinasse questa piccola realtà.

Io sgancio qualche Euro ogni mese per mantenere il forum libero da pubblicità o banner e non ho mai chiesto un euro a nessuno, neanche per i banner che ci sono sul portale non ho preso un euro.

PS: Paolo scusa ma non mi sembra che io sia entrato nel merito del club, ho solo esposto i fatti invece tu mi sembra che vuoi aprire una polemica.

Mi sembra di essere stato chiaro, io ho espresso la mia opinione nei riguardi dei Club Lotus Italiani, che sia quello fondato da te o altri, che sia quello propostomi da questa persona o meno, non vedo quindi cosa centra adesso la questione gia discussa ampiamente al telefono in via privata e sembrava chiarito.

MA se vuoi farne una questione pubblica per me va benissimo.

Vanta gia iscritti?

Vanta?

E di grazia questi iscritti di cui ti vanti dove li hai recuperati, trovati, conquistati?
Vanta gia eventi organizzati, e di grazia questi eventi dove li hai pubblicizzati, gestiti, organizzati?

Prima di usare la parola VANTA forse non ti dovresti dimenticare che CLI senza Lotus Driver non esisterebbe neanche.

Perché noi siamo solo telematici? non esistiamo come persone e non organizziamo raduni?
Perché se io o qualcuno del forum organizza un raduno lo fa illegalmente?

Ma su Paolo io capisco che tu ci hai smenato dei soldi per questo CLI e quindi adesso lo devi difendere a tutti i costi, ma guarda che di Forum Lotus che organizzano e hanno organizzato eventi prima di CLI ne sono sempre esistiti e sempre esisteranno.

Non serviva un club per fare questo, mi dispiace smontarti il nuovo giocattolo pagato, ma Paolo a questo punto meglio essere franchi, senza dei vantaggi concreti un club non serve a nulla.

E scusa ma di vantaggi io non ne vedo nel tesserarmi, questo perché come ho detto pocanzi, di comunità Lotus ne esistono da sempre più di una e organizzano magnifici eventi anche senza essere un club.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

27 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:00 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
paolo12478 ha scritto:Perfettamente d'accordo con entrambi, me preciso che, almeno CLI, non e' succursale di nessuno ma persegue i sui obbiettivi:
- unire appassionati
- realizzare eventi di valore in assoluta trasparenza
- offrire vantaggi economici ai propri iscritti (a tale riguardo basta visitare il nostro portale).

Ma allora scusami tanto per capire che cosa fa o offre di diverso da NOI?

Perché scusa ti risulta che Lotus Driver non ha gli stessi ideali/obbiettivi che hai elencato tu?

Solo che io non ho speso cifroni e non l'ho chiamato Club con "italia" da qualche parte.

A questo punto il tuo progetto mi sembra un doppione del mio e di molti altri prima di noi, quindi che facciamo?

Continuiamo a dividere le poche forze contrattuali che abbiamo noi Italiani verso la casa madre Lotus?

Io se dovevo fare un club Lotus Italiano, te lo ripeto, lo avrei fatto solo se questo poteva portare dei vantaggi concreti a tutti i clienti Lotus Italiani, al di la dei raduni, bevute, tessere, polo, o giretti che si possono benissimo organizzare con un semplicissimo forum ed il tutto in modo assolutamente legale.

Non prendiamoci in giro Paolo per cortesia.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

28 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:26 pm

rs blu

avatar
Test Driver
Test Driver
Mi permetto soltanto un piccolo commento di carattere generale. In Italia purtroppo si tende sempre a fraintendere quello che significa club.Credo che il club vada lasciato ai cari isolani d'oltre manica.
la mia prima auto e' stata una lotus Cortina.nono per fortuna non sono cosi' vecchio ancora ,la ho comprata e restaurata e per farlo mi sono dovuto iscrivere ad un club nazionale che, chiunque abbia avuto a che fare con un veicolo datato sicuramente conosce.Diciamo che mi sono dovuto iscrivere,ne sono stato costretto.
Ora il mio pensiero e' molto semplice, in un epoca in cui internet offre una marea di opportunita'un club nazionale con una tesseramento piuttosto oneroso,che dovrebbe riunire appassionati distanti anche piu' di mille km,ma cosa mai potra' offrire piu' che qualche giretto (che tra l'altro lo facciamo gia')oltre ad una maglietta e un capellino (che tra l'altro ne siamo tutti pieni).Non lo so , fino a qualche anno fa poteva avere anche un certo significato, non c'erano molti modi di reperire informazioni e amici appasionati ma adesso , Neutral ma...Se proprio vogliono fare qualcosa per riunire tutti, fondano un registro nazionale a cui chi vuole si iscrive con una cifra simbolica giusto per le spese.
Premetto che sono andato sul sito di questo nuovo club, ovviamente il forum e' riservato agli iscritti... :idea:per gli inglesi e' diverso, sono stato iscritto a club inglesi per anni, i loro raduni non sono mai onerosi, si pagano le spese vive ,si incontrano molto spesso, io ovviamente ho partecipatio 3 4volte in 10anni,molte volte si trovano al pub ogni mese, insomma e' un po' diverso e poi non costa 100€ all'anno.
Lamia non vuole essere una critica, vanno tutti i miei complimenti a i fondatori del club,ma anche a chi con caparbieta'tiene in vita un forum come questo...
Comunque basta scegliere....

29 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:28 pm

LucaDM

avatar
Outstanding
Outstanding
Andrea, pero' una cosa devo dirla (chiaramente senza voler dire "ha ragione questo o quello" oppure "meglio questo o quell'altro").
Il neonato club ha gia organizzato raduni di vario genere (anche se prima non era un club, ma gli artefici sono gli stessi), sono stati in pista, giri collinari, gara di regolarità, esposizioni, ritrovi...insomma per tutti i gusti e tutte le tasche.
Qui al forum che esiste da quasi 2 anni non si è fatto nulla, e comprendo anche che ci vuole personale adatto e tempo per organizzare, quindi se non hai potuto farlo hai tutta la mia comprensione.
Poi, mannaggia alla miseria, per una "stupida polo o cappellino che sia" millemila messaggi per "uno stemma di troppo o abbinamento colori" o altro non ci sono...ed anche qui non è semplice mettere in moto tutta la macchina dalla produzione alla consegna...
Sulle convenzioni che puo' avere un club rispetto ad un forum, non devo mica spiegarti io i vantaggi? Comunque si tratta di convenzioni di vario genere in modo tale che ogni associato puo' beneficiarne in base alle proprie esigenze.
Questo forum è bello, non ci sono mai gli interventi dei moderatori a tenere a bada gli utenti, segno che il rispetto e l'educazione tra appassionati c'è.
Quindi io fossi al tuo posto li ringrazierei davvero chi ha messo in piedi il club, stanno organizzando tante cose, ripeto di tutte le tasche e genere proprio per non escludere nessuno, sta anche venendo incontro alle esigenze diverse di tutti.
Sicuramente staranno organizzando qualcosaltro (Paolo e Stefano non sono mai fermi), io ti consiglio di venire!

30 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:40 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
LucaDM ha scritto:Andrea, pero' una cosa devo dirla (chiaramente senza voler dire "ha ragione questo o quello" oppure "meglio questo o quell'altro").
Il neonato club ha gia organizzato raduni di vario genere (anche se prima non era un club, ma gli artefici sono gli stessi), sono stati in pista, giri collinari, gara di regolarità, esposizioni, ritrovi...insomma per tutti i gusti e tutte le tasche.
Qui al forum che esiste da quasi 2 anni non si è fatto nulla, e comprendo anche che ci vuole personale adatto e tempo per organizzare, quindi se non hai potuto farlo hai tutta la mia comprensione.
Poi, mannaggia alla miseria, per una "stupida polo o cappellino che sia" millemila messaggi per "uno stemma di troppo o abbinamento colori" o altro non ci sono...ed anche qui non è semplice mettere in moto tutta la macchina dalla produzione alla consegna...
Sulle convenzioni che puo' avere un club rispetto ad un forum, non devo mica spiegarti io i vantaggi? Comunque si tratta di convenzioni di vario genere in modo tale che ogni associato puo' beneficiarne in base alle proprie esigenze.
Questo forum è bello, non ci sono mai gli interventi dei moderatori a tenere a bada gli utenti, segno che il rispetto e l'educazione tra appassionati c'è.
Quindi io fossi al tuo posto li ringrazierei davvero chi ha messo in piedi il club, stanno organizzando tante cose, ripeto di tutte le tasche e genere proprio per non escludere nessuno, sta anche venendo incontro alle esigenze diverse di tutti.
Sicuramente staranno organizzando qualcosaltro (Paolo e Stefano non sono mai fermi), io ti consiglio di venire!

Scusami Luca ma forse ti sfugge un punto importante.

IL FORUM è LIBERO!!

Ognuno si gestisce come vuole e organizza quello che vuole tanto è vero che anche il neo nato club i suoi eventi li pubblicizza e organizza qui!!

E quelli passati non erano organizzati dal club ma dalle persone che adesso ne fanno parte, ma prima erano utenti del forum come lo sono io e come lo sei tu.

O ti risulta che io sia il capo di qualcosa o l'amministratore unico di qualcosa?

Io al di la che sono l'amministratore del forum, sono un normalissimo utente come te.

Il mio unico compito come amministratore è solo quello di fare in modo che questa piattaforma esista, ci sia sempre, funzioni bene, non venga chiusa e RIMANGA LIBERA!

Per il resto chiunque qui se vuole puo organizzare raduni, anche usando il nome LOTUS DRIVER basta chiedere ovviamente il permesso, questo solo per capire quando si svolgono certi eventi e poter sapere in anticipo quando e dove.

Quindi ripeto eventi organizzati in passato come la Reunion, io li vedo come se fosse stati organizzati dal forum stesso, visto che è stata usata questa piattaforma per gestirli.

Oppure adesso dobbiamo fare le distinzioni su ogni cosa?


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

31 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:44 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Per me un vero club Lotus dovrebbe servire a qualcosa di più utile che organizzare semplici se pur importanti raduni.

Secondo me deve fare da tramite con la casa madre, vorrei poter avere qualche meccanico da interpellare ogni tanto, vorrei poter chiedere nulla osta direttamente sul forum, avere informazioni concrete sulle nostre auto, come anno di produzione, numero di esemplari ecc...

Avere una scontistica reale su ricambi e tagliandi, avere un consulente a disposizione per eventuali problemi con garanzie o difetti di fabbrica ecc...

La lista continua, capisco che forse con Lotus questa è solo un utopia, ma solo per obbiettivi come questi avrei trasformato LD in un club, perché per tutto il resto un forum basta e avanza.

E a dirla tutta di forum ne esistono anche troppi, quindi a che serviva creare un altro club che non è ufficiale e non offre nessun vantaggio concreto?

Solo per spaccare ancora di più la gia piccola comunità di appassionati Lotus?


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

32 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 10:52 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Certe volte mi domando se la Lotus mi paga per rispondere a tutte le domande di utenti che ogni giorno arrivano qui assetati d'informazioni di tutti i tipi.

E la risposta è che lo faccio solo per passione.
Ma in realtà non dovrei essere io come altri utenti ad aiutare i potenziali NUOVI CLIENTI LOTUS!!

Perché non dovrebbero essere i loro consulenti, manager o venditori a partecipare in modo concreto alle discussioni?
Sono convinto che molte persone hanno deciso di comprare una Lotus dopo che hanno chiesto consigli e informazioni qui, e allora non dovremmo ricevere un riconoscimento per questo?

Non mi riferisco ad una medaglia, ma più che altro ad una linea preferenziale o diretta con la stessa casa madre, questo potrebbe migliorare le informazioni che possiamo dare ai loro stessi clienti.

IN SOMMA cazzarola io qui come altri lo faccio gratis e non chiedo nulla in cambio, ma cavolo quanto mi piacerebbe sapere che Lotus ci ascolta ci supporta, e ci aiuta, e magari ci offre degli sconti.

Questo si avrebbe senso.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

33 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 11:21 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Niente Polemiche personali Paolo e Stefano.

Qui la discussione in oggetto è l'utilità di un altro club Lotus Italiano.

E di questo io ho parlato.

E questo io ho criticato e ritengo di avere il diritto come "POSSESSORE DI LOTUS" di poterlo criticare, perché si fregia del nome Club Lotus Italiano.

Poi ho fatto solo un accenno ad una persona che non siete voi due ma solamente per spiegare come mai esiste il vostro CLI, a dire il vero era per discolparvi e non incolparvi di qualcosa.

Per me siete liberi di creare qualsiasi club, di credere a chiunque voi vogliate.

Ma personalmente io lo dico che questa persona aveva illuso anche me, solo che fortunatamente essendo molto riflessivo quando si tratta di spendere soldi, ho voluto attendere.

Non ho dato colpe a nessuno ne aperto argomenti personali gia trattati in via privata e telefonicamente.

Ripeto le mie sono legittime critiche alla necessita o meno di un altro club, alla sua utilità e soprattutto al suo futuro.

Io sono per un club per me puo anche essere il CLI creato da voi, ma se deve essere che almeno sia utile e ufficiale, altrimenti per me (mia personalissima opinione) non serve a niente e anzi crea solo confusione.

E vi rammento che non scrivo come amministratore del forum, perché altrimenti sareste gia fuori da ogni regolamento di qualsiasi forum.

Io parlo come appassionato Lotus che vuole migliorare le cose.

Il club vostro torna utile?
Bene per cosa?

Discutiamone e facciamolo pure con la massima libertà sul FORUM LOTUS DRIVER, come è sempre stato.

Ma vi prego lasciamo perdere le polemiche sterili e personali.

Quelle ora mai sono acqua passata, adesso parliamo del futuro, visto che sempre su questo forum stiamo scrivendo di un altra entità che ancora non è neanche ben definita.

Non me ne vogliate ma io sono sempre molto diretto quindi senza girarci troppo in torno.

A che cavolo serve questo club che gia LOTUS DRIVER non può e non fa egregiamente?

Non rispondetemi organizzare Raduni legalmente vi prego.... Very Happy


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

34 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 11:29 pm

rs blu

avatar
Test Driver
Test Driver
Tutto verissimo.Sono appunto i loro consulenti e concessionari che non hanno interesse a fare nulla.Alla lotus opportunamente spronati farebbero qualunque cosa.Piccoli aneddoti, rompo la pompa dei freni della mia Esprit(preventivo concessionario 1500€, non scerzo, e in piu' non c'e'l'hanno), la ordino alla SJ e la pago la meta'., Dopo qualche mese la pompa non funziona bene, chiamo la SJ e mi dicono che la pompa e' nuova comprata in Lotus se ho problemi la rispedisco a spese mie e me la cambiano.Mi suggerisce comunque di andare daun concessionario lotus in italia farmi fare una carta che e' difettosa e poi spedirla,se voglio gia' direttamente in lotus tanto in caso ci parla lui.Mando ui Mail il Lotus,mi rispondono in 5 gli dico che io dal concessionario non ci voglio andare (lotus 70 immagino tu abbia gia' capito)e se perfavore mi indicano un'altro.Mi danno l'indirizzo di una officina autotrizzata e per fortuna trovo il buon Ruedy, bastava regolarla.Mi arriva poi un'altra email dall'incaricata del magazzino dicendomi che e' all'estero in ferie e mi lascia il suo tel.per fortuna non e' servito.
Altra piccola storia, qualche anno fa la lotus invia una lettera a tutti i possessori lotus registrati da loro(ero registrato perche' comprai direttamente da loro ,ul loro sito,il sensore angolo modificato per la Elan)con una lista con tutta la merce in surpluss a prezzi ridicoli.Dicono di ordinarla tramite il conc. di zona ovviamente pagando un piccolo sovraprezzo e le spese di spedizione minima.Vado dal concessionario gli mostro la lettera , questo mi tratta malissimo e mi manda via,gli faccio notare che il n di tel sulla lettera e' quello del magazzino ricambi e lui mi dice che mi sto inventandotutto.Telefono alla lotus spiego il tutto,non faccio nomi ovviamente perche'mi ritengo ancora un signore, gli do il mio indirizzo dopo due giorni mi arriva tutto con le scuse per il sovraprezzo della spese postali.(era lo scarico dell'elan pagato molto meno della meta' che il listino)Il concessionario lo ordinava e voleva farmelo pagare a listinpieno...
credo non ci sia altro da dire, tranne che la merce in surpluss in italia non la vendono piu'....e che qualche
conc. nega l'esistenza di un sensore angolo per la elan modificato,che costaquasi la meta' dell'originale e che va molto meglio...

35 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 11:42 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
rs blu ha scritto:Tutto verissimo.Sono appunto i loro consulenti e concessionari che non hanno interesse a fare nulla.Alla lotus opportunamente spronati farebbero qualunque cosa.Piccoli aneddoti, rompo la pompa dei freni della mia Esprit(preventivo concessionario 1500€, non scerzo, e in piu' non c'e'l'hanno), la ordino alla SJ e la pago la meta'., Dopo qualche mese la pompa non funziona bene, chiamo la SJ e mi dicono che la pompa e' nuova comprata in Lotus se ho problemi la rispedisco a spese mie e me la cambiano.Mi suggerisce comunque di andare daun concessionario lotus in italia farmi fare una carta che e' difettosa e poi spedirla,se voglio gia' direttamente in lotus tanto in caso ci parla lui.Mando ui Mail il Lotus,mi rispondono in 5 gli dico che io dal concessionario non ci voglio andare (lotus 70 immagino tu abbia gia' capito)e se perfavore mi indicano un'altro.Mi danno l'indirizzo di una officina autotrizzata e per fortuna trovo il buon Ruedy, bastava regolarla.Mi arriva poi un'altra email dall'incaricata del magazzino dicendomi che e' all'estero in ferie e mi lascia il suo tel.per fortuna non e' servito.
Altra piccola storia, qualche anno fa la lotus invia una lettera a tutti i possessori lotus registrati da loro(ero registrato perche' comprai direttamente da loro ,ul loro sito,il sensore angolo modificato per la Elan)con una lista con tutta la merce in surpluss a prezzi ridicoli.Dicono di ordinarla tramite il conc. di zona ovviamente pagando un piccolo sovraprezzo e le spese di spedizione minima.Vado dal concessionario gli mostro la lettera , questo mi tratta malissimo e mi manda via,gli faccio notare che il n di tel sulla lettera e' quello del magazzino ricambi e lui mi dice che mi sto inventandotutto.Telefono alla lotus spiego il tutto,non faccio nomi ovviamente perche'mi ritengo ancora un signore, gli do il mio indirizzo dopo due giorni mi arriva tutto con le scuse per il sovraprezzo della spese postali.(era lo scarico dell'elan pagato molto meno della meta' che il listino)Il concessionario lo ordinava e voleva farmelo pagare a listinpieno...
credo non ci sia altro da dire, tranne che la merce in surpluss in italia non la vendono piu'....e che qualche
conc. nega l'esistenza di un sensore angolo per la elan modificato,che costaquasi la meta' dell'originale e che va molto meglio...

Hai detto tutto!!

Siamo in Italia, certe cose secondo me funzionano solo all'estero, sia perché la mentalità è diversa (i furbi ci sono ma non come qui) e anche perché le leggi sono diverse.

Mi sa che qui possiamo scordarcele certe cose.

Ecco perché sarebbe bello avere un club che ha contatti diretti con Lotus, pensa quanto sarebbe figo se ci fosse una sezione delle offerte aperta direttamente da Lotus per liberarsi di qualche fondo di magazzino!?!?! affraid


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

36 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Lun 15 Ott 2012, 11:49 pm

GALLO NERO

avatar
Outstanding
Outstanding
ANDREA E' INUTILE CHE RADDRIZZI IL TIRO, SE POI NON DAI LA POSSIBILITA' DI RISPONDERE .

http://www.clublotusitalia.it

37 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 12:00 am

Lotus70

avatar
Admin
Admin
GALLO NERO ha scritto:ANDREA E' INUTILE CHE RADDRIZZI IL TIRO, SE POI NON DAI LA POSSIBILITA' DI RISPONDERE .

Cavolo se è tardi.

Stefano scusami ma guarda che puoi rispondere quanto vuoi se l'argomento è l'utilità di un club lotus, ma se riguarda invece questioni personali o passate puoi inviarmi tutti i messaggi che vuoi oppure chiamarmi al mio numero che hai gia, Non te la devi prendere con me per questo topic, non ho pagato higgins per aprire l'argomento Very Happy , e questo è gia stato trattato 4 anni fa sul vecchio LD's, conclusosi poi con un nulla di fatto.

Ripeto Stefano questo argomento mi interessa molto perché sono anni che dico che un vero club Lotus supportato dalla casa madre può tornare molto utile a tutti i possessori di Lotus in Italia, viceversa non fa altro che creare confusione e disperdere le forze.

Se vuoi di questo ne parliamo ampiamenti in pubblico.

Buona notte.


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

38 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 12:49 am

LucaDM

avatar
Outstanding
Outstanding
Andrea, ho capito i tuoi ideali e spirito, anche se alcuni non li condivido ed alcuni addirittura non li concepisco...
Chiaro, essendo in italia un club fondato da una concessionaria ha tutta la sua credibilità, se poi si parla di Lotus ancora peggio.
Piu' facile per una concessinaria diventare da subito "club ufficiale" che per i proprietari che vogliono fare qualcosa per tutti gli appassionati (ok, vabbè, succede solo in Italia e con Lotus).
Io, nello specifico non faccio ancora parte come socio, ne come consigliere, ne presidente, ne leccaculo :-) di CLI ma credo siano uno dei principali obiettivi di diventarlo ufficiale, ma di sicuro non ce nulla, d'altronte è sempre una trattativa a 2...poi se di fronte hai Lotus...:-)
Poi non farmi ripetere tutte le agevolazioni che si differenziano tra club (che sia ufficiale o meno) e forum, a favore del club, o dobbiamo interpellare uno scenziato in economia per ripassarci la teoria della suddetta materia? :-)
Il club è solo agli inizi, i presupposti di portare alto il nome (non del club, ma del marchio intendo) e ampliare il fattore agevolazioni e servizi di cui si puo' benificiarne ci sono tutte.

Un'appunto molto importante mi pare doveroso: frequento club e forum da una vita, spesso si incorre a casi di poca trasparenza, profitti illeciti, pubblicità e servizi ingannevoli, forum e club fondati per secondi fini e quant'altro non rientra nell'effettivo scopo di un club. CLI tutte queste cose non le ha nemmeno in dizionario, ovviamente di certo non ce nulla, e non posso dire in futuro di essermi sbagliato, ma davvero questi ragazzi (non solo i fondatori) meritano piu' rispetto e ammirazione, ma solo se ogni qualvolta che si organizzano i raduni ci offrono almeno un giro di prosecco, altrimenti col caz che spendo ste belle parole ahhahahaha cosiglio e riconsiglio, partecipate de chiu' e scrivete meno, anche se non avete una Lotus disponibile! :-)

39 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 9:30 am

s4

avatar
Outstanding
Outstanding
Io conosco molto bene l'ambiente del Porsche Club Trentino.
Porsche tiene molto ai propri club.
In Italia c'è Porsche Club Italia, quella che organizza le manifestazioni più grosse e importanti, tipo le visite alle fabbriche ecc...
Dopo ci sono i club regionali, che organizzano scampagnate, ritrovi, pistate ( qualche mese fa quello trentino ha organizzato una gita al Nurburgring) ecc.
C'è anche un periodico che arriva per posta che parla delle varie uscite dei club e iniziative future.
Secondo me Porsche e Lotus come marchi si assomiliano molto ed è un peccato mortale che non ci sia una benedizione ufficiale per Lotus!
Le cose burocratiche le lascio a chi se ne intende e penso che Paolo sia la persona migliore, oltre ad essere già presidente.
E stimo la sua voglia e responsabilità!
Io non sono ancora tesserato a CLI ma di certo prima o dopo lo farò.
CLI è l'unico secondo me ha meritarsi l'ufficialità.
Sarebbe bellissmo vedere lo stemma Lotus con scritto ufficiale sui capi CLI Very Happy
Negli altri non vedo passione ma una questione di profitto.

40 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 10:11 am

higgins

avatar
Test Driver
Test Driver
azz che casino che ho tirato su...giuro che non era intenzione! Ma vedo che l'argomento è caldo, probabilmente c'era bisogno di un po' di sano confronto.

Detto questo...per me il miglior "club" in assoluto è quello del gruppetto di amici con cui si organizza il giretto il venerdì e domenica si è già sui tornanti, che se la macchina non parte chiami e ti aiutano in tempo zero, che ti consiglia questo o quell'intervento, che si fa una birra con te la sera...
E il tutto senza tessere da centinaia di euro... Wink
ma come ho detto ben vengano tutte queste iniziative di club più o meno ufficiali, sottolineavo solamente l'opportunità o meno di avere enne club italia lotusnominati sul suolo nazionale...

@Lotus 70: poi ti passo le mie coordinate bancarie Very Happy

41 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 11:49 am

s4

avatar
Outstanding
Outstanding
rs blu ha scritto:Tutto verissimo.Sono appunto i loro consulenti e concessionari che non hanno interesse a fare nulla.Alla lotus opportunamente spronati farebbero qualunque cosa.Piccoli aneddoti, rompo la pompa dei freni della mia Esprit(preventivo concessionario 1500€, non scerzo, e in piu' non c'e'l'hanno), la ordino alla SJ e la pago la meta'., Dopo qualche mese la pompa non funziona bene, chiamo la SJ e mi dicono che la pompa e' nuova comprata in Lotus se ho problemi la rispedisco a spese mie e me la cambiano.Mi suggerisce comunque di andare daun concessionario lotus in italia farmi fare una carta che e' difettosa e poi spedirla,se voglio gia' direttamente in lotus tanto in caso ci parla lui.Mando ui Mail il Lotus,mi rispondono in 5 gli dico che io dal concessionario non ci voglio andare (lotus 70 immagino tu abbia gia' capito)e se perfavore mi indicano un'altro.Mi danno l'indirizzo di una officina autotrizzata e per fortuna trovo il buon Ruedy, bastava regolarla.Mi arriva poi un'altra email dall'incaricata del magazzino dicendomi che e' all'estero in ferie e mi lascia il suo tel.per fortuna non e' servito.
Altra piccola storia, qualche anno fa la lotus invia una lettera a tutti i possessori lotus registrati da loro(ero registrato perche' comprai direttamente da loro ,ul loro sito,il sensore angolo modificato per la Elan)con una lista con tutta la merce in surpluss a prezzi ridicoli.Dicono di ordinarla tramite il conc. di zona ovviamente pagando un piccolo sovraprezzo e le spese di spedizione minima.Vado dal concessionario gli mostro la lettera , questo mi tratta malissimo e mi manda via,gli faccio notare che il n di tel sulla lettera e' quello del magazzino ricambi e lui mi dice che mi sto inventandotutto.Telefono alla lotus spiego il tutto,non faccio nomi ovviamente perche'mi ritengo ancora un signore, gli do il mio indirizzo dopo due giorni mi arriva tutto con le scuse per il sovraprezzo della spese postali.(era lo scarico dell'elan pagato molto meno della meta' che il listino)Il concessionario lo ordinava e voleva farmelo pagare a listinpieno...
credo non ci sia altro da dire, tranne che la merce in surpluss in italia non la vendono piu'....e che qualche
conc. nega l'esistenza di un sensore angolo per la elan modificato,che costaquasi la meta' dell'originale e che va molto meglio...

Io l'unica esperienza che ho avuto con una concessionaria Lotus è stata agghiacciante riguardo ad un tentato noleggio di una Elise.
Con i soldi di un we con la elise 1.6 136 cv mi facevo una settimana con una 430.
Per non parlare della sorpresa prima di firmare, della incompetenza e della maleducazione del titolare.
Era un pezzo che giravo per cercare una esprit, quindi ho detto "dai che provo a noleggiare con mio fratello un elise che magari ... " sticazzi.
Nel giro di un'ora avevo quasi perso tutta la passione per la Lotus!
Son stato male per qualche mese.
Finchè non ho trovato la esprit nera e tutti voi!

42 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 2:48 pm

Lotus70

avatar
Admin
Admin
LucaDM ha scritto:Andrea, ho capito i tuoi ideali e spirito, anche se alcuni non li condivido ed alcuni addirittura non li concepisco...
Chiaro, essendo in italia un club fondato da una concessionaria ha tutta la sua credibilità, se poi si parla di Lotus ancora peggio.
Piu' facile per una concessinaria diventare da subito "club ufficiale" che per i proprietari che vogliono fare qualcosa per tutti gli appassionati (ok, vabbè, succede solo in Italia e con Lotus).
Io, nello specifico non faccio ancora parte come socio, ne come consigliere, ne presidente, ne leccaculo :-) di CLI ma credo siano uno dei principali obiettivi di diventarlo ufficiale, ma di sicuro non ce nulla, d'altronte è sempre una trattativa a 2...poi se di fronte hai Lotus...:-)
Poi non farmi ripetere tutte le agevolazioni che si differenziano tra club (che sia ufficiale o meno) e forum, a favore del club, o dobbiamo interpellare uno scenziato in economia per ripassarci la teoria della suddetta materia? :-)
Il club è solo agli inizi, i presupposti di portare alto il nome (non del club, ma del marchio intendo) e ampliare il fattore agevolazioni e servizi di cui si puo' benificiarne ci sono tutte.

Un'appunto molto importante mi pare doveroso: frequento club e forum da una vita, spesso si incorre a casi di poca trasparenza, profitti illeciti, pubblicità e servizi ingannevoli, forum e club fondati per secondi fini e quant'altro non rientra nell'effettivo scopo di un club. CLI tutte queste cose non le ha nemmeno in dizionario, ovviamente di certo non ce nulla, e non posso dire in futuro di essermi sbagliato, ma davvero questi ragazzi (non solo i fondatori) meritano piu' rispetto e ammirazione, ma solo se ogni qualvolta che si organizzano i raduni ci offrono almeno un giro di prosecco, altrimenti col caz che spendo ste belle parole ahhahahaha cosiglio e riconsiglio, partecipate de chiu' e scrivete meno, anche se non avete una Lotus disponibile! :-)



No no ripetile pure perché io proprio non ne vedo di differenze ne vantaggi.

sconti e agevolazioni ne puoi avere allo stesso modo come forum.

Diventare ufficiale Lotus puoi gia scordartelo, per il resto io mi riferivo a qualcosa che non si potra mai avverare, e non perché siamo in Italia ma perché tutti conosciamo Lotus.

Poi dimmi pure cosa non condividi o cosa non concepisci, non penso di aver detto qualcosa di cosi inconcepibile. haahhaha Very Happy


_________________
Olio Pakelo Krypton XT 5W-30 o 5W-40,  o Krypton 10W-60,  o Krypton Racing.
http://www.lotus-driver.it

43 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 3:00 pm

GALLO NERO

avatar
Outstanding
Outstanding
Luca concordo pienamente con te, non solo Porsche ma anche altre case automobilistiche più o meno blasonate di Lotus, seguono direttamente le realtà locali (Club, Forum ecc...) perchè hanno capito, ma ci vuole realmente poco a farlo, che il successo di un'azienda è legato all'appassionato (leggi consumatore finale) che compra e fa guadagnare l'azienda stessa. I giapponesi sono maestri in questo, sponsorizzando con sovvenzioni e pubblicità chi opera sul territorio con raduni, esposizioni, gare e quant'altro.

Lotus per ora non fa questo, non credo che Andrea o Franco Z siano mai stati contattati da qualcuno d'oltre Manica anche solo per dirgli: "Complimenti per quello che state facendo", ma non fa neanche altro di più importante, come seguire i propri clienti, abbiamo letto di molte lamentele in proposito (solo sul forum, la storia del faro di Sasso, la telenovela del mio cambio in garanzia ad es.) e casualmente appena è stato costituito CLI che ribadisco essere un Club di appassionati NO PROFIT (a cui apporto il mio modestissimo contributo), si è sentita subito in obbligo dopo decenni di silenzio di far sentire la propria voce autoritaria, e come ben sappiamo questa voce ha un eco commerciale.
Personalmente a prescindere dal nome Italia, o qualsiaisi altro appellativo, credo molto di più in realtà di appassionati come CLI, LD, LLCC, YE e tutti gli altri dove alla base ci sono gli appassionati che organizzano con il cuore, impegno e fatica il cui unico obbiettivo è divertirsi.

Sicuramente una mossa astuta di mamma Lotus nel nostro bel paese, e qui ritorno a quanto diceva Luca parlando del Porche Club, sarabbe stata quella si di creare un Club Ufficiale ma che più Ufficiale non si può, ma che coordinasse e sostenese quei quattro bischeri che organizzano gli eventi facendo così una grande pubblicità a costo zero. Chissà se ci leggeranno ????

http://www.clublotusitalia.it

44 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 3:17 pm

sasso

avatar
Moderator
Moderator
secondo me lotus roma ha fatto la voce grossa e ha ottenuto, perchè conta ovviamente più dei vari club e forum sparsi per l'italia di fare un club ufficiale. Detto questo in Lotus se ne fregano tale e quale a prima. Se ne fregano fi LD, YE, LLCC, CLI e pure di Lotus roma sec me..


_________________
Lotus Exige S2 - Toyota Celica Ts - Yamaha YZ250F - Honda Cr125R - Suzuki RGV 250 - Cube Stereo Pro

45 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 3:19 pm

s4

avatar
Outstanding
Outstanding
Gallo esatto!! Quoto in pieno!!
Non si rendono conto, ma un marchio vive bene quando insieme a vendere le macchine crea un mondo ed una filosofia tutta intorno.
Non solo vendere e basta.
Lotus è una nicchia, ci deve essere qualcosa di magico oltre alla semplice vendita di una macchina!
E questo purtroppo non lo ha ancora capito!!

46 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 3:21 pm

GALLO NERO

avatar
Outstanding
Outstanding
Lotus70 ha scritto:A che cavolo serve questo club che gia LOTUS DRIVER non può e non fa egregiamente?

Non rispondetemi organizzare Raduni legalmente vi prego.... Very Happy

Andrea giusto per parlare in tutta serenità, solo questo basterebbe, hai sicuramente idea di quanti soldi girano intorno alla realizzazine del più semplice evento. Pensiamo ai versamenti delle quote di iscrizione, sponsor, pagamenti degli alberghi, ristoranti, merchandise, gadget ecc alla fine transitano bei soldini sul conto corrente di un utente, (che oltretutto non può rilasciare un documento fiscale alle varie attività commerciali) sottoponendolo così ad un rischio inutile, soprattutto di questi tempi, per far divertire gli altri, non lo trovo corretto.
So per certo che anche altre realtà Wink si stanno organizzando in tal proposito.

LD ha organizzato e organizza delle cose non egregie ma eccezionali però quando lo abbiamo fatto ci siamo posti anche questa perplessità..... Rolling Eyes

http://www.clublotusitalia.it

47 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 4:50 pm

arbluSC

avatar
Pilot
Pilot
Scusatemi se mi intrometto nella discussione.

Allora io sono uno dei pochi (da quel POCO che ho sentito in giro Twisted Evil ) che si e' trovato bene con Lotus Roma. Pe rmotivi logistici (ricordo che io sono abruzzese) Lotus Roma e' il mio concessionario/meccanico di riferimento dato che Toscana e Umbria (di cui mi hanno parlato molto bene) sono difficoltose da raggiungere, mentre Roma e' a due ore scarse di autostrada, ma sinceramente con me sono stati sempre precisi e gentili. Mi hanno fatto sconti e cercato sempre di aiutarmi con i piccoli problemi che avevo avuto con la macchina che avevo preso da loro (una 136 CV del 2007).
Ultimamente poi ho fatto il tagliando alla mia SC (presa da un privato ma che cmq veniva sempre da loro) e fatto montare lo stage 3, mantenendo la promessa che fecero prima dell'estate di far pagare un prezzo fisso prestabilito (di 350 Euro) per il semplice tagliando (comprensivo di tutto) come da volantino (credo) "ufficiale" Lotus Italia. Inoltre mi tengono aggiornato sulle loro iniziative e mi invitano sempre alle presentazioni (sono stato a quella della nuova Exige) con tanto di... maglietta in omaggio Laughing
Perche' vi dico questo?
Semplicemente per dirvi che, seppur a chiaro scopo commerciale (dicasi servizi post-vendita e cura del cliente), Lotus Roma non e' il diavolo e non e' detto che non possano essere animati anche loro dalla "passione" per queste auto e questo marchio.

E' chiaro poi che, essendo un'azienda commerciale, per loro e' importante il profitto ma credo che nessuno ha nulla da obiettare al riguardo.

Inotre sono anche iscritto (non da molto ma da abbastanza per poter giudicare) su LOTUS DRIVER e sinceramente devo confessarvi che mi trovo alla grande anche qui ! Ho conosciuto diverse persone simpatiche e competenti (Luca, Stefano in primis) nel mio primo raduno Lotus (in quel di Teramo) e devo dire che anche Lotus 70, pur non avendolo conosciuto personalmente ma solo via messaggi online, mi sembra una persona a posto, motivata e appassionata. Cosa che per altro vale per tutti gli altri utenti del forum con i quali ho interagito finora.

Purtroppo per motivi lavorativi, non ho potuto partecipare alla bella iniziativa del CLI in Toscana ma mi riprometto che, se ci saro', partecipero' sicuramente alla prossima e quasi sicuramente mi iscrivero' anche io sulla scia delle parole di apprezzamento dhe LucaDM ha detto (poi ho conosciuto Stefano/Gallo Nero personalmente e quindi non posso che confermare quanto di buono e' stato detto).

Ebbene, perche' vi dico tutto cio'?
Semplicemente per dirvi che non se ne puo' piu' di sentir discutere gli appassionati del proprio giardinetto/retrobottega che sarebbe piu' "ufficiale" dell'altro. Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Come e' stato detto nel corso della discussione, suddividersi in decine di realta' minori, piccole e provinciali (passatemi il termine e senza voler offendere nessuno ci mancherebbe) non ha senso alcuno.
Vi lamentate che Lotus non segua adeguatamente il mercato Italia con iniziative dedicate, ma, da profano e da persona ce non ha conoscenza dei retroscena, mi chiedo: ma come puo' una casa piccola e semi-artigianale come Lotus pensare di impegnarsi direttamente in un paese come il nostro se vede che riusciamo a litigare anche su cose che dovrebbero invece unirci e "affratellarci" come la passione per le auto? Possibile che dobbiamo sempre farci riconoscere per litigiosita', mancanza di chiarezza, furbizia maliziosa etc etc...?

Ma non sarebbe piu' bello e, SOPRATTUTTO UTILE, unirsi invece di dividersi su "il mio forum e' piu' bello e "ufficiale" del tuo club nel sottoscala del garage" ?
Non sarebbe piu' utile e bello se, ad es. la butto li', il forum diventasse la "voce ufficiale" online del club italia o non italia?

Invece di farsi le guerre tra poveri, non sarebbe davvero il caso di unirsi e fare "massa critica" ?
Magari anche Lotus vedrebbe con occhi diversi il mercato italiano e magari potrebbe anche decidere di intervenire in modo diretto con la propria presenza e il proprio supporto?

Ok questo e' quanto volevo dirvi, scusatemi se sono andato fuori tema o sono stato prolisso, ma ve lo volevo dire.
Litigare su chi e' arrivato prima e su chi e' piu' "ufficiale" dell'altro non ha senso alcuno.

Buon proseguimento Very Happy

P.S> scusatemi edito per aggiungere una cosa. Ho letto negli interventi precedenti, che Lotus e' "simile a Prosche".
Nulla di piu' inesatto e sbagliato!

Porsche, da quando e' diventata un marchio nella galassia Volkswagen (quindi gia' dai tardi anni 70 / Inizia degli 80) non ha piu' nulla di simile a Lotus.
Porsche e' oramai un marchio generalista di alta fascia. Produce centinaia di migliaia di veicoli che, sinceramente e da amante dei motori, saranno anche di otima fattura e qualita' (anche sportiva) ma che di "passione pura", di "filosofia", di "semi-artigianalita' " non hanno una beneamata cippa !
Porsche e' solo ed esclusivamente businness internazionale con un reparto marketing adeguato al posizionamento nella fascia di mercato "alta".

Ditemi com epuo' un'azienda che produce la Panamera Turbo Diesel e il Cayenne (versione "pompata" del Tuareg Volkswagen) essere anche solo lontanamente paragonata a Lotus...ma dai ragazzi siamo seri per piacere ;-)

48 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 5:56 pm

s4

avatar
Outstanding
Outstanding
Apro una parentesi:
(Io sono serissimo.
Porsche se non avrebbe fatto il Tuareg pompato diesel sarebbe sotto 2 metri di terra.
Porsche ha una cultura del motorsport da invidiare.
Audi, ad esempio, non è da rispettare, ad un raduno audi ci possono essere le a1, cioè una polo ricarrozzata versione "lusso", insieme alle r8 Basketball
Mercedes uguale, ai raduni ci potrebbero essere le sls ecc insieme alle classe a, vito e actros, magari tutte amg. )

49 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 9:09 pm

mauro firenze


Test Driver
Test Driver
Ragazzi!! Siamo tutti amici, e dobbiamo solo divertirci...club, forum, bar che sia!
...il mio commento fa pena...lo ammetto tongue

50 Re: Un altro Lotus Club "ufficiale" ? il Mar 16 Ott 2012, 9:12 pm

fulmine

avatar
Champion
Champion
Il tuo commento non fa pena, perchè hai detto ciò che conta!!! D'accordissimo!!! Meno pippe e più divertimento!!!

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 8]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum